Doha: lo skyline più bello del mondo è questo

Alti grattacieli, business tower, complessi residenziali e musei: il panorama urbano della capitale del Qatar è meraviglioso da ogni prospettiva

Doha è la capitale del Qatar, la città più popolata del Paese. È bella, moderna e tradizionale, suggestiva ed estremamente affascinante. C’è il Souq che è il mercato più antico della zona, l’essenza stessa della città e della tradizione mediorientale. Ci sono gli odori, le spezie e i colori, ma ci sono anche i palazzi e i grattacieli moderni. C’è lo skyline, uno dei più belli del mondo.

Doha si trova sulla costa centro orientale della penisola del Qatar, a circa 500 chilometri dalle più frequentate Abu Dhabi e Dubai. Il lungomare del centro è caratterizzato da numerosi parchi e dalla passeggiata della Corniche, incorniciata da palazzi, grattacieli e complessi residenziali.

Lo skyline della capitale del Qatar è uno dei più belli al mondo. Ma non si tratta di un panorama stabile, Doha è in continua evoluzione come dimostrano le business tower, le moderne infrastrutture e i musei, le cui architetture uniscono sapientemente il patrimonio culturale e artistico tradizionale arabo all’innovazione e il design moderno.

Doha, lo skyline

Doha, lo skyline

Uno dei punti di riferimento dello skyline della capitale è lo Sheraton Grand Doha Resort & Convention Hotel, un albergo a cinque stelle situato nella West Bay di Doha. La sua forma a piramide è diventata la prima icona moderna della città, cambiando in maniera inequivocabili i lineamenti della stessa.

The Aspire Tower, con i suoi 300 metri di altezza, è invece la struttura più alta del Qatar ed è situata nei pressi dell’Aspire Zone, un complesso polifunzionale dedicato a sport, intrattenimento e shopping. Realizzata nel 2006, per ospitare la simbolica fiamma dei Giochi Asiatici, la torre è rappresenta una mano che regge una torcia.

Nel cielo della capitale, troviamo poi la Doha Tower, conosciuta col nome di Burj Qatar Tower. L’edificio svetta verso il cielo con i suoi 46 piani, progettati dall’architetto Jean Nouvel per assomigliare alle tradizionali torri di fango e argilla che esistono ancora in alcune parti del Qatar. Grigia di giorno e illuminata di arancione di notte, la Doha Tower ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui il CTBUH Skyscraper Award.

Doha, lo skyline

Burj Qatar Tower, Doha

L’orizzonte urbano di Doha non ospita solo modernità ma anche tradizione, come dimostra l’incredibile MIA, il Museo di Arte Islamica, che caratterizza l’intero skyline della città. Si tratta di un gioiello di architettura islamica, rivisitato in chiave moderno, che porta la firma dell’architetto Ieoh Ming Pei. Il museo è situato su un’isola appositamente costruita e adiacente alla Corniche.

Quando il sole splende alto nel cielo, infatti, la luce e il riflesso dell’acqua di mare sulle sue facciate realizzate in pietra calcarea creano effetti cromatici suggestivi e meravigliosi.

Doha, lo skyline

Museo di Arte Islamica, Doha

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Doha: lo skyline più bello del mondo è questo