Oggi puoi fare una crociera nel Mediterraneo a bordo di un veliero

Se vuoi fare una crociera ma le grandi navi non ti convincono, ora puoi imbarcarti su di un veliero tra il Mediterraneo e i Caraibi

Se hai sempre sognato di fare una crociera, ma le grandi navi non ti convincono, oggi c’è una splendida alternativa: il prossimo maggio salperà alla volta del Mediterraneo uno spettacolare veliero.

Sea Cloud II – con le sue 23 vele e la capacità di accogliere 94 passeggeri – è stato costruito nel 2001 ed è “figlio” della leggendaria Sea Cloud – una nave a palo costruita nel 1931 per la filantropa, ereditiera e socialité Marjorie Merriwather Post e per il marito finanziere Edward F. Hutton -, che oggi viene noleggiata soprattutto dalle aziende per le loro vacanze business. Sono entrambe romantiche, queste navi, col loro fascino vintage e quell’aria un po’ nostalgica.

A offrire la possibilità di una crociera in veliero è la Sea Cloud Cruises, compagnia di navigazione con sede ad Amburgo che – nell’estate 2020 – lancerà una terza nave, la Sea Cloud Spirit, con 69 cabine, 25 delle quali con balcone, e con un centro fitness dotato di sauna finlandese e palestra. Ma perché scegliere un veliero, per navigare mari e oceani? Perché il senso d’avventura che regala è impareggiabile, e poi è accogliente, lussuoso, glamour, e dà la possibilità di viaggiare in modo lento ed autentico.

A bordo del Sea Cloud l’arredamento è raffinato, il cibo gourmet, il vino di ottima qualità: è come essere a bordo di uno yacht, ma ad un prezzo più abbordabile. I passeggeri vestono in modo casual, senza fronzoli, e l’atmosfera è rilassata. Le 47 suite hanno bagni in marmo, rubinetti dorati, cabine armadio e – in alcuni casi – persino un caminetto elettrico. E, per tutta la nave, ci sono dipinti ad olio, dettagli d’ottone e mazzi di fiori. Il Lido – sito a poppa – è un bar conviviale che serve pranzi veloci, specialità al barbecue e cocktail di diverso tipo. La sala da pranzo principale, invece, serve cene a più portate accompagnate da calici di vino e birre artigianali: non ci sono posti assegnati, ognuno si può sedere al tavolo con chi preferisce. E, ciò che viene servito, è degno d’un ristorante stellato grazie alla presenza di chef, sommelier e mixologist.

La crociera di maggio 2019 tra la Spagna, il sud della Francia e l’Italia ospiterà a bordo Patrick Tober, chef dell’Hotel Arlberg (Austria), che regalerà agli ospiti una cena di cinque portate accompagnata dai migliori champagne; incluso nel costo della crociera (da 3.395 euro) ci sono tutti i pasti, dalla colazione alle cene a quattro portate, una bottiglia di champagne, succhi di frutta, caffè e acqua durante la navigazione, vini e birre durante i pasti, bottigliette d’acqua durante le escursioni e un cesto di frutta fresca in stanza ogni giorno. A bordo, inoltre, si potrà partecipare alle letture di professori, scrittori e biologi, e assistere a concerti esclusivi.

E non è finita qui: una crociera in veliero significa avere a disposizione una sala con dvd e giochi da tavolo, una fornita libreria, partecipare a lezioni di fitness, godersi straordinari massaggi. E, se le condizioni meteo lo permettono, è possibile accedere alla più grande piscina al mondo. Ovviamente, non c’è solo la navigazione: si può fare snorkeling e kayak, escursioni a terra a piedi o a cavallo, visitare musei e gallerie d’arte, assistere a spettacoli di ballo e di musica. E gli itinerari tra cui scegliere sono moltissimi: tra il 2019 e il 2010, la Sea Cloud II navigherà le acque dei Caraibi, dell’America Centrale, del Mediterraneo, del Nord Atlantico, dell’Europa.

A giugno 2019 si parte da Portsmouth (Inghilterra) e si naviga alla volta di Honfleur, Guernsey, Dublino e l’Isola di Man; ad ottobre 2019 si parte da Napoli e si naviga tra Sorrento e Livorno, Monte Carlo, Antibes, Sete e si arriva a Barcellona. A gennaio 2020, invece, si naviga tra Costa Rica e Panama. Per un’esperienza di crociera che, davvero, promette d’essere indimenticabile.

Oggi puoi fare una crociera nel Mediterraneo a bordo di un velier...