Un giorno ad Aberdeen: cosa vedere

Aberdeen è una città della Scozia ricca di cose da fare e da vedere: parchi, musei e vivaci locali per la vita notturna

L’estate è quasi terminata ed è iniziato ufficialmente il periodo dei weekend veloci e delle fughe di una sola giornata alla scoperta delle bellezze nostrane ed europee.
Con l’arrivo dell’autunno sono soprattutto le mete nel nord Europa ad attirare molti turisti, Gran Bretagna e dintorni compresi. In particolare in questa zona è la Scozia ad attirare molti visitatori, incantati dai suoi caratteristici paesaggi, dai suoi colori e profumi e dalle sue città ricche di storia, folklore e monumenti.

Tra queste non possiamo non citare Aberdeen, chiamata anche “La città di Granito” per i suoi colori tipici dovuti al massiccio impiego di questo materiale. In realtà questa caratteristica colorazione argentea viene vista da alcuni come una connotazione un po’ fredda, ma molti altri apprezzano l’essenzialità di questo luogo.
Aberdeen si trova in Scozia, nella parte settentrionale del Regno Unito, ed è una cittadina estremamente signorile e curata, quasi tutta risalente alla metà dell’800, periodo storico che ha lasciato il suo inconfondibile segno nelle architetture neoclassiche e neogotiche della città.

Aberdeen in Scozia: cosa vedere

Aberdeen è una città davvero sorprendente e ricca di attrazioni: questo è il luogo ideale da visitare per chi ama combinare relax e divertimento con la cultura. Aberdeen infatti è ricca di luoghi di interesse culturale, ma non manca di una vivace vita notturna con numerosi locali e luoghi di svago. Non solo: Aberdeen, in Scozia, è anche rinomata per i suoi eccellenti ristoranti, in cui è possibile gustare pietanze di respiro internazionale, e per i suoi negozi alla moda.

Inoltre non tutti sanno che Aberdeen è anche un punto portuale molto importante, famoso anche per le sue spiagge dorate e per le sue acque blu, senza dimenticare i numerosi parchi e giardini. Insomma, per chi desidera visitare la città c’è senz’altro l’imbarazzo della scelta tra natura, divertimento e cultura.

Se però avete a disposizione solo un giorno per visitare Aberdeen, allora sicuramente ci sono dei luoghi che dovete segnare in agenda per visitarli uno di seguito all’altro. Stiamo parlando del Gordon Hilanders Museum e dell’Aberdeen Maritime Museum per chi ama i musei; del Marischal College e del King’s College per chi ama i luoghi di studio; di Aberdeen Beach e Queens Links, l’Esplanade Beach e del Duthie Park per chi ama invece la natura.

L’Aberdeen Maritime Museum è sicuramente una delle tappe imperdibili di chi intende visitare Aberdeen: qui è possibile infatti scoprire la storia dell’antico porto di Aberdeen e ammirare la collezione che comprende le costruzioni navali, le navi a vela e altre curiosità legate al mondo della pesca. Imperdibile anche il Duthie Park, celebre per le sue piante esotiche, le sue aree in cui sostare con tutta la famiglia e i campi sportivi con una vasta aerea dedicata al canottaggio.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Un giorno ad Aberdeen: cosa vedere