Cosa vedere sulla collina di Castel San Pietro a Verona

Castel San Pietro è una collina vicino a Verona da cui si gode una splendida vista sulla città. Ecco cosa fare e cosa vedere

L’Italia vanta numerosi borghi, città e luoghi dal valore inestimabile, ricchi di storia, cultura e monumenti: un esempio su tutti è Castel San Pietro, a Verona.
Verona è di per sé una città affascinante, romantica e amatissima dai turisti di tutto il mondo: qui è possibile trovare monumenti storici di grande valore, come il celebre balcone di Romeo e Giulietta o l’Arena di Verona. Non a caso la città è stata nominata Patrimonio UNESCO. Ecco cosa vedere a Castel San Pietro a Verona.

Castel San Pietro: dove si trova e come ci si arriva

Castel San Pietro è un monumento militare che si trova proprio a Verona, sul Colle di San Pietro, alle spalle del Teatro Romano, ed è uno dei monumenti più interessanti di tutta l’area. Posto in una posizione privilegiata, visto che si erge per un centinaio di metri, Castel San Pietro è il luogo ideale dal quale ammirare la città godendosi il panorama di una Verona incantevole.

Tra l’altro Castel San Pietro a Verona è raggiungibile sia con la funivia (la storica Funicolare di Castel San Pietro costruita nel 1941 e poi rinnovata negli anni), sia camminando a piedi, passando attraverso il ponte di pietra e giungendo così questo luogo magico e romantico, oltre che molto panoramico, dal quale si può anche vedere il dolce abbraccio dell’Adige a Verona.

San Pietro a Verona: l’itinerario a piedi

Castel San Pietro rappresenta senza dubbio una delle tappe obbligate per chi si trova a visitare Verona e non solo perché permette di godere di una vista senza pari, ma anche perché è uno dei luoghi simbolo della città in quanto sembrerebbe essere nata proprio qui la civiltà urbana veronese. Nonostante, come già detto, Castel San Pietro a Verona sia raggiungibile sia con la funivia che, volendo, in macchina, c’è un terzo modo molto affascinante che permette di raggiungerne la sommità.
Si tratta di un bellissimo itinerario urbano di trekking che si snoda lungo la cosiddetta “strada antica”. Questo è certamente il modo meno comodo, ma anche quello che ripaga con le emozioni migliori.

La strada antica infatti è piuttosto stretta e impervia, anche se comunque percorribile, disseminata di cartelli con indicazioni che però non riportano mai direttamente a Castel San Pietro. Anche per questo motivo in molti indicano questo metodo per raggiungere San Pietro il più affascinante e misterioso di tutti. È proprio percorrendo questa strada che si può passare per la Chiesa di San Giovanni in Valle e per la Fontana di Ferro, passando anche per le rovine del Castello Visconteo, scoprendo così meraviglie un po’nascoste ai più.

San Pietro a Verona: dove mangiare

Dopo una simile passeggiata non c’è niente di meglio di un buon pasto: vicino Castel San Pietro è possibile trovare anche un ristorante molto noto ed apprezzato che sorge proprio nel piazzale: si tratta di Re Teodorico. Dall’ambiente minimal ma estremamente curato, il ristorante di Castel San Pietro Re Teodorico offre ai visitatori un menù prettamente italiano, ma anche cucina contemporanea e pizzeria oltre che un’area cocktail bar. Naturalmente la splendida vista su Verona è quel quid in più che vi conquisterà.

Cosa vedere sulla collina di Castel San Pietro a Verona