Zurigo per famiglie, una città dal fascino mediterraneo

Poliedrica, piena di fascino e di attrazioni è molto adatta anche alle famiglie con bambini.

Zurigo, la piccola capitale dell’omonimo cantone svizzero, è una delle città più importanti d’Europa, raggiungibile facilmente in macchina o in aereo con voli diretti: una città qualche volta un po’ grigia, forse fredda, ma, quando splende il sole è di una bellezza mozzafiato.

Piena di fascino e di attrazioni è una meta ideale per le famiglie con bambini.

Insomma, in questa città circondata da parchi e foreste, che nella bella stagione rifiorisce in tutta la sua allegria, anche i piccoli visitatori, vengono attratti dalle mille suggestioni che Zurigo offre a tempo indeterminato. Con giardini fitti di alberi tra le case, una catena di parchi, vere e proprie foreste sulle pendici delle colline circostanti. Tutto il paesaggio che abbraccia Zurigo è vario e piacevole. Due fiumi la attraversano: il principale, la Limmat, è l’affluente del lago. Lungo le rive, gli svizzeri praticano il canottaggio, il windsurf, la vela, non vanno a pesca, non usano grossi fuoribordo e il lago è balneabile, ricco di spiagge amene e attrezzatissime, E’ possibile con un piccolo budget utilizzare la Zurich CARD che permette la libera circolazione sui mezzi di trasporto della città, l’ingresso gratuito o ridotto in tutti i musei e un drink di benvenuto nei locali o ristoranti.

I bambini adoreranno fare il giro in battello di linea lungo il lago tra anatre, folaghe ed aristocratici cigni; è molto consigliata una visita sulla sponda settentrionale a Rapperswil-Jona: la città delle rose. Lo charme non potrà che sedurvi, con la sua atmosfera intima e serena, passeggiando a piedi tra angoli pittoreschi, edifici ben conservati, case medievali e vigne rigogliose. Sembra un paese da cartoni animati. Due rose ornano lo stemma della città, infatti da giugno ad ottobre oltre 16.000 rose fioriscono nei roseti vicini al Monastero dei Cappuccini che domina l’abitato e i giardini pubblici, spandendo ovunque un profumo inebriante. La sagoma del castello e della chiesa, stagliandosi davanti al grandioso spettacolo delle Alpi intorno, sono il simbolo della città. Particolarmente interessante è lo Zoo di Knie, a 150 metri dalla stazione di Rapperswil per la gioia di grandi e bambini dove, a seconda della specie, gli animali possono essere accarezzati, nutriti o cavalcati. Al suo interno c’è un tram trainato da un cavallino e una locomotiva a vapore, una parete per arrampicata e la nave dei pirati, regalando momenti di gioco e divertimento a tutta la famiglia.  Completa lo scenario d’altri tempi il vecchio ponte di legno che è come una passerella a ricongiungere le due sponde estreme, passaggio obbligato dei pellegrini di San Giacomo in transito dal nord verso Santiago di Compostela. Ora quell’antico ponte è stato sostituito da uno nuovo che unisce Rapperswil–Jona a Hurden e con i suoi 840 metri è il più lungo ponte di legno d’Europa. Passato il ponte, a 10 km non dimenticate di visitare Altendorf nella vicina cittadina di Lachen, dove c’è la Lindt Chocolate Shop e qui l’atmosfera diventa fantastica per tutti.

Per maggiori informazioni:

www.svizzera.it/famiglie

Numero verde 00 800 100 200 30

Family Trips App

Trova le avventure ideali per la tua famiglia tra oltre 1000 consigli escursionistici svizzeri. Il divertente motore di ricerca su app per iPad e smartphone,  ti fornisce i consigli più appassionanti per tutta la famiglia.

 

Testo e foto di Giuseppe Barbieri

Zurigo per famiglie, una città dal fascino mediterraneo