Solstizio d’estate: 5 luoghi magici in Italia e nel mondo per celebrarlo

Si nasconde dietro le pietre e filtra i suoi raggi attraverso le fessure creando spettacoli unici. Ecco dove salutare il sole in occasione dell'arrivo dell'estate

C’è un appuntamento, con il Sole, che è di una beltà unica e di un significato profondo e suggestivo che si tramanda da generazioni. Stiamo parlando del solstizio d’estate, l’evento che sancisce l’inizio della stagione più attesa dell’anno. Una giornata, questa, che viene celebrata sin dall’antichità con riti e tradizioni che evocano oggi una magia senza tempo.

Ci sono dei luoghi, più di altri, che sanno restituirci emozioni uniche, e visioni quasi magiche, proprio in occasione dell’arrivo dell’estate. Il più celebre è sicuramente Stonehenge, il monumento megalitico più complesso e più celebre d’Europa, dove ogni anno migliaia di persone si riuniscono per celebrare il sole. Ma non è l’unico. Scopriamo insieme le destinazioni più belle da raggiungere per salutare il solstizio d’estate.

Stonehenge

Atteso, omaggiato e celebrato: il sole a Stonehenge è protagonista assoluto in occasione del solstizio d’estate. Quando il calendario segna l’arrivo della stagione calda, migliaia di persone si riuniscono qui per osservare il sole che si posiziona tra le pietre e che crea giochi di luci e prospettive davvero magici.

La montagna Torghatten

Conosciuta come la montagna con il buco, quella di Torghatten, in Norvegia,  offre uno spettacolo unico proprio in occasione del solstizio d’estate. I raggi del sole, infatti, si infilano nella lunga fessura della montagna – un tunnel lungo 160 metri e largo venti – restituendo una visione davvero incredibile: sembra di poter toccare il sole con un dito.

Il Pantheon

Uno dei luoghi più magici e suggestivi da raggiungere per celebrare l’arrivo dell’estate, si trova in Italia. Stiamo parlando del Pantheon, a Roma. Durante il solstizio, infatti il raggio di sole che attraversa l’occhio della cupola, proietta a terra il suo cerchio luminoso creando uno spettacolo davvero incredibile.

Cuzco

Cuzco, situata sulle Ande peruviane, è stata la capitale dell’impero inca e qui, in occasione del solstizio d’estate, si celebra una delle cerimonie più affascinanti del mondo: La Inti Raymi, che letteralmente vuol dire festa del sole. Si svolge ogni anno il 24 giugno, in occasione dell’arrivo dell’estate, nel cuore del complesso archeologico di Sacsayhuaman.

Reykjavik

Da  metà maggio a fine  luglio, ovvero nel periodo intorno al solstizio d’estate, l’Islanda si illumina di luce. È in questo arco temporale che  dove l’astro più luminoso del nostro cielo regala a Reykjavik il giorno più lungo dell’anno che viene celebrato con Jónsmessunótt il 21 giugno, la festa di mezza estate.

Nit de Sant Joan, Catalogna

In Spagna e sopratutto in Catalogna, in occasione dell’arrivo dell’estate si celebra la Festa di San Joan. Nonostante si tratti di una festa molto sentita per il cristianesimo, celebrata in occasione della nascita dell’apostolo San Giovanni Battista, conserva ancora riti e tradizioni folkloristiche pagane legate al solstizio d’estate.

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Solstizio d’estate: 5 luoghi magici in Italia e nel mondo per ce...