Guadalupa, tutto il meglio dei Caraibi

Mare cristallino, spiagge bianche, vulcani e foreste tropicali: un concentrato esotico nel mezzo delle Piccole Antille

L’arcipelago di Guadalupa, una parte di Europa nel Mar dei Caraibi (appartiene alla Francia), è formato da sei isole principali: Basse-Terre, Grande-Terre, La Desirade, Les Saints (Terre de Haut e Terre de Bas) e Marie-Galante. Le prime due, le più grandi, formano la caratteristica “farfalla” e non potrebbero essere più diverse tra loro, pur essendo separate soltanto da una sottile striscia d’acqua. Ogni isola presenta caratteristiche uniche, permettendo all’arcipelago di offrire attrattive per ogni tipologia di viaggiatore.

Basse-Terre è formata dalla parte emersa di un vulcano, La Soufriere, che raggiunge i 1467 metri d’altezza. Lungo le sue pendici si estende una lussureggiante foresta tropicale di oltre 17000 ettari, diventata Parco Nazionale nel 1989 e teritorio ideale per trekking ed esplorazioni. Al suo interno crescono rigogliose oltre 3000 specie di piante e vivono animali esotici in quantità, fortunatamente non velenosi. Spettacolari le cascate e i laghetti alimentati dai numerosi corsi d’acqua. Le spiagge sono per la maggior parte rocciose o di sabbia scura, mentre i fondali costituiscono un’attrattiva per i sub grazie alla riserva sottomarina intitolata al comandante Cousteau.

Grande-Terre è invece un’isola pianeggiante e calcarea, territorio ideale per le piantagioni di canna da zucchero che coprono quasi interamente la superficie. La costa irregolare forma numerose e incantevoli lagune con spiagge di sabbia fine e bianca, ricche di palme da cocco, indubbiamente l’habitat ideale per gli amanti del dolce far niente. Chi preferisce una vacanza più movimentata può dirigersi verso i punti con onde più alte, ideali per praticare vela e surf. La caratteristica Pointe-a-Pitre, capitale economica della Guadalupa, è una cittadina indaffarata, con mercati, ristoranti, discoteche e casinò pronti a soddisfare ogni voglia di divertimento dei turisti.

Chi cerca solo tranquillità e relax può dirigersi senza esitazioni verso La Desirade, una piccola isola (è lunga 11km e larga 2) che sembra vivere fuori dal tempo. Perlopiù selvaggia e abitata solo lungo il litorale sud, è circondata da una rigogliosa barriera corallina che la rende una meta ideale per gli amanti delle immersioni.

Marie-Galante e Les Saintes sono destinazioni meno turistiche, isole ricche di tradizione e cultura creola, dove la natura appare intatta e le spiagge di sabbia bianca sono tra le migliori del Mar dei Caraibi. Una curiosità: pare che con le piantagioni di canna da zucchero di Marie-Galante si produca il miglior rum del mondo…

Guadalupa, tutto il meglio dei Caraibi