Terme low cost nella Repubblica Ceca

Il triangolo termale della Boemia è frequentato fin dai tempi degli antichi romani. Qui sgorgano centinaia di fonti naturali e acque termali curative.

Sono 36 i luoghi termali della Repubblica Ceca, cittadine intere o singole Spa dove le parole d’ordine sono relax e benessere. E, per noi italiani abituati a cifre da capogiro, assolutamente low cost. Per farsi un’idea, i trattamenti estetici costano dai 5 ai 60 euro e gli hotel dai 30 ai 100 euro per quelli extra lusso.

 

Le terme sono concentrate in quello che viene chiamato ‘il triangolo delle terme, nella Boemia occidentale, al confine con la Germania e a un centinaio di chilometri da Praga, che vanta una tradizione delle cure termali che risale a cent’anni fa. Pare che già nel Medioevo fosse ben conosciuto il potere salutare delle sorgenti termali locali. I servizi moderni delle terme ceche non vengono utilizzati soltanto da pazienti con disturbi di salute, ma anche da visitatori provenienti da tutto il mondo alla ricerca del benessere psico-fisico. Negli ultimi anni, infatti, sono nati numerosi programmi wellness creati su misura, come i detox, i beauty, gli antistress e i disintossicanti.

 

Il triangolo delle terme comprende le città di Karlovy Vary, Marianské Lazne e Frantiskovy Lazne. Si tratta di terme molto eleganti, dall’architettura curata con tanti parchi fioriti, con alberghi e casinò annessi, frequentati anche da politici e personaggi del mondo della cultura. I metodi terapeutici consistono nell’impiego di acque provenienti dalle sorgenti termali e minerali, dalla torba e dai gas naturali.

Karlovy Vary è la più importante città termale del Paese, dove si trova un’alta concentrazione di sorgenti e di acque minerali curative. L’effetto benefico si accompagna alla bellezza del luogo, che si trova alle pendici dei monti metalliferi attraversati da migliaia di sentieri turistici.

Marianské Lazne è la località più frequentata dal jet set praticamente da sempre. Reali, musicisti, poeti e ora Vip sono di casa qui. E’ specializzata nelle cure urinarie e ginecologiche con acque minerali ferrate fredde, gas naturali e fanghi, ma offre molte Spa.

Frantiskovy Lazne è famosa per avere le terme più pittoresche. Grazie al connubio tra architettura classica e boschi circostanti, da’ l’impressione di essere tornati indietro nel tempo. Qui sono specializzati nelle cure del cuore, ma non solo.

 

Non lontano dal triangolo si trovano anche le terme di Jachymov, dove per la prima volta furono utilizzate le acque al radon a fini curativi. Come anche le fonti ternali di Teplice, tra le più frequentate d’Europa, specializzate nella cura di disturbi circolatori e motorii.

Un’altra zona termale importante è concentrata nella Moravia, nel nord est del Paese, al confine con la Polonia. La fama delle acque di Jesenik risale al 1800, quando venne aperto il primo centro di idroterapia al mondo. Ma le principali terme di questa zona sono a Luhacovice, considerate le più efficaci d’Europa. Vale la pena visitare la suggestiva cittadina con le sue costruzioni liberty.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Terme low cost nella Repubblica Ceca