In Gran Bretagna, sulle tracce di Sherlock Holmes

Passeggiare nelle più belle città d'Inghilterra per un weekend davvero 'giallo'

“Elementare, Watson, elementare!” era la frase celebre di Sherlock Holmes, il protagonista dei romanzi di Arthur Conan Doyle, quell’uomo vestito con cappellino da cacciatore e mantello, con in mano l’inseparabile pipa. Non sarà necessario vestirsi da “dandy alla Holmes” per sentirsi investigatori per un giorno: basterà passeggiare per le più belle città d’Inghilterra per un weekend davvero giallo.

Il detective, eroe letterario da record (maggior numero di film in assoluto per una sola saga), è tornato nelle sale cinematografiche nel 2009 grazie al regista Guy Ritchie. Il lungometraggio propone uno spaccato fedele delle ambientazioni novecentesche dell’investigatore deduttivo per eccellenza, nonché del suo fedele (e un po’ imbranato) compagno di avventure, Watson, perlappunto.

Non è un caso che, cavalcando l’onda del successo, l’Ente del Turismo Britannico abbia ideato alcuni itinerari turistici per ripercorrere i passi del detective più famoso del mondo.

Il percorso potrebbe iniziare proprio da Londra, nel museo a lui dedicato, il Sherlock Holmes Museum di Baker Street, che permette di visitare alcune stanze in perfetto stile vittoriano.

Passeggiando tra Regent Street fino a Piccadilly è possibile imbattersi per i luoghi preferiti da Sherlock, compresi Harley Street, la Royal Opera House, il Criterion Restaurant e i bagni turchi di Neville’s Turkish Baths.

Per recuperare le energie perdute nello zonzo londinese, c’è lo Sherlock Holmes Pub a Westminster, in perfetto stile holmesiano, con gli schermi televisivi che trasmettono ininterrottamente programmi e video sulle gesta dell’investigatore e, al secondo piano, il famoso ristorante 221B.

Altra tappa da non perdere è il Brompton Cemetery a Chelsea, il suggestivo cimitero utilizzato per alcuni esterni, tra i cui viali ombrosi si nascondono oltre 35.000 monumenti. St. Bartholomew the Great Church, risalente al 1140, è una delle chiese più antiche di Londra.

Ma anche le città di Manchester e Liverpool possono offrire grandi avventure ispirate a Sherlock Holmes. A Manchester è possibile incontrare il magnifico Municipio di Albert Square, la Manchester Town Hall e il quartiere vittoriano di Castlefield.

A Liverpool si rinvengono tracce dell’investigatore per il Georgian Quarter, un groviglio di strade che mischia architettura georgiana e vittoriana, Croxteth Hall e Country Park, dove si sono consumati altri memorabili ciak. In vista di altre innumerevoli avventure.

In Gran Bretagna, sulle tracce di Sherlock Holmes