PROMO

Bellezza e cucina sublime: tutto il meglio della Croazia

La Croazia è un paradiso per gli occhi, per l'anima e per le papille gustative

Si dice ‘Croazia’ ma si traduce con ‘Paradiso’. Sì, perché questa splendida Nazione lambita dal Mar Adriatico è una vera e propria oasi in cui trascorrere le vacanze estive. Non solo per le straordinarie spiagge, la natura autentica e i villaggi di cui è puntellata, ma anche per la sua cucina che riesce a soddisfare persino i palati più esigenti.

Così, tra un bagno e l’altro o tra un trekking e una visita a un antico borgo, potrete concedervi delle pause che vi rimetteranno al mondo. E avrete la possibilità di scegliere tra mille differenti pietanze che spaziano tra aperitivi vista mare con il notissimo maraschino di Zara, antipasti al formaggio pecorino dell’isola di Pag, insaccati come il prosciutto cotto e la kulenova seka della Slavonia, ostriche e cozze di Ston, tanto ottimo pesce alla griglia, alici sotto sale e delizie come le anguille e le rane della valle del fiume Neretva, senza dimenticare le tacchinelle con contorno di mlinci, la pašticada spalatina e dessert unici come la kotonjata, le kroštule o le fritule.

Un mix di sapori davvero unici e squisiti che, insieme alla bellezza del Paese, spalancano le porte del Paradiso per chiunque vi ci metta piede, per la prima volta o per chi, vista la ricca offerta, ci torna quasi tutte le estati. Già, una volta arrivati in Croazia diventa davvero difficile resistere al suo fascino. È un Paese magnetico e molte sono le testimonianze di persone che, dopo averla conosciuta, ci tornano più felici della prima volta.

croazia mare e cibo

Fonte: Ente del Turismo Croazia Ph: Ivo Biocina

Un esempio è Luca, un giovane di 42 anni, che con la sua famiglia lo scorso anno ha scelto la Croazia per le sue vacanze. Definisce la sua esperienza “bellissima” e soprattutto dice di “essersi sentito al sicuro” a tal punto da tornarci anche quest’anno.

E, diciamocelo, in periodi così complicati non c’è niente che vale di più della testimonianza di chi qui c’è già stato e, soprattutto, le parole di chi la sceglie ancora e ancora, sia per la bellezza, sia per il cibo sublime, ma anche per la sicurezza.

Ente Turismo Croazia

Ente Turismo Croazia

La Croazia è una certezza. Un luogo che ispira fiducia e che la infonde a chiunque vi ci metta piede. Ma è anche un territorio che davvero rende felici le papille gustative e che riesce a regalare una grande varietà di sapori, mentre si ha la possibilità di esplorare località che, inevitabilmente, lasciano un’impronta nell’anima.

mangiare pesce croazia

Fonte: Ente del Turismo Croazia Ph: Maja Danica Pecanic

Basti pensare alla Slavonia nel lembo orientale della Croazia che è conosciuta come terra di leggende e abbondanza e popolata da persone ospitali e allegre. Un luogo tutto da scoprire per le più svariate ragioni come la produzione dei migliori vini bianchi d’Europa, ma anche perché che gli orsi bruni selvatici vagano ancora per le foreste di questo territorio.

vini bianchi croazia

Fonte: Ente del Turismo Croazia Ph: Ivo Biocina

Ma non solo, Slavonia è anche sinonimo di arte poiché i suoi paesaggi sembrano usciti dai pennelli di un pittore, grazie ai fiumi Danubio, amato per le crociere, Sava, Drava e Ilova che hanno modellato con la loro potenza creativa questa culla ricca di fertili pianure, corsi d’acqua e antiche foreste. La cucina, dal canto suo, ha il vero sapore della tradizione e ne sono una testimonianza le specialità come i “čobanac”, il “paprikaš” – la zuppa di pesce, il prosciutto cotto, il salume “kulen” e la “kulenova seka”, i “salenjaci” preparati in maniera tradizionale dal grasso di maiale, le torte ripiene di mele e noci oppure il gustoso dolce dal buffo nome “poderane gaće” (pantaloni strappati).

kulen

Fonte: Ente del Turismo Croazia Ph: Maja Danica Pecanic

Oppure la splendida Dalmazia, regione affacciata sul mare e protetta da rilievi montuosi di incredibile bellezza. Senza dimenticare gli oltre 1500 chilometri di costa, le sue centinaia di isole e l’invidiabile primato di giorni di sole all’anno. La cucina, poi, offre delle pietanze imperdibile come la famosa “pašticada” dalmata, ma anche la specialità di granchio di acqua dolce, i gustosi e aromatici dessert, le torte salate di Vis, Hvar e Komiža, come le famose salsicce e gli “arambašići” di Sinj, ovvero involtini di foglie di cavolo ripieni di carne bovina e suina.

piatti croati famosi

Fonte: Ente del Turismo Croazia, Ph: Maja Danica Pecanic

Infine vi consigliamo l’Istria. Un motivo su tutti? È una vasta penisola a forma di cuore che si allunga verso un Adriatico incredibilmente pulito e trasparente. Inoltre, qui si fondono la cucina continentale e mediterranea: pesce, granchi, frutti di mare, minestra di mais (“maneštra od bobići”), pasta condita con i fantastici tartufi istriani, sugo di selvaggina, goulash, ombolo e le salsicce, frittata di asparagi selvaggi e formaggi.

Insomma, in Croazia c’è solo l’imbarazzo della scelta, motivo per cui ci si ritorna sempre.

Cobanac croazia

Fonte: Ente del Turismo Croazia, Ph: Maja Danica Pecanic

Contenuto offerto da Ente Turismo Croazia

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bellezza e cucina sublime: tutto il meglio della Croazia