5 spiagge segrete nelle Marche

Le spiagge segrete del Marche sono sconosciute ai più, eppure offrono un po' di tranquillità e pace sulla costa adriatica. Ecco tutte le informazioni utili

Le spiagge segrete delle Marche sono al più dei luoghi di solitudine e tranquillità. Lontano dagli impegni della vita quotidiana e dagli stabilimenti balneari sempre pieni di turisti, sui litorali della regione centro-nord d’Italia ci si può rifocillare di energie e restare soli. Le più belle spiagge segrete si trovano sulla Riviera del Conero . Non a caso tutta la zona è considerata essere tra le meno inquinate in assoluto. La sabbia qui è di un colore molto puro, mentre entrando nell’acqua i turisti potranno vedere il fondale marino anche a diverse decine di metri dalla costa.

Tuttavia, recandosi presso Conero bisogna restare attenti a non andare sulle solite spiagge di sabbia nelle Marche molto affollate, ma utilizzare la macchina per viaggiare lungo la costa. In mezzo agli stabilimenti balneari sovraffollati di turisti, si possono notare dei tratti di costa del tutto vuoti. Alcuni di essi sono divisi dal resto del mondo per mezzo di alcuni imponenti scogli. È, per esempio, il caso della spiaggia di Mezzavalle, da raggiungere soltanto tramite un piccolo sentiero sabbioso che si snoda in mezzo alle colline delle Marche.

Essa si trova verso la fine della spiaggia di Portonovo, non molto lontano dalla località Sirolo. La costa adriatica delle Marche è caratterizzata da alte scogliere, che creano degli spazi nei quali poter riposare. Così, tra Sirolo e Numana è possibile trovare altre spiagge segrete, praticamente sconosciute alla grande maggioranza dei turisti che si recano nelle Marche. Il più delle stesse non viene segnalata nemmeno sulle mappe locali. La zona del Sirolo è famosa per l’omonima spiaggia e un mare particolarmente cristallino, ma in pochi sanno che nella parte Meridionale della stessa c’è uno spazio praticamente chiuso dal resto del mondo.

E un po’ più settentrionalmente c’è la spiaggia del Frate. Non è propriamente selvaggia, ma è disconoscuta e vi si può riposare lontano dagli altri clienti. Un’altra delle spiagge segrete del Marche che vale la pena di prendere in esame è la spiaggia di San Michele. Essa si trova poco più a Nord del camping internazionale situato vicino a Sirolo, e nonostante tutto è considerata selvaggia. infine, non ci si può dimenticare della spiaggia dei Gabbiani. Quest’ultima si trova a circa 20 chilometri a Nord dalla più famosa spiaggia delle Due Sorelle, ed è sconosciuta alla gran parte dei viaggiatori.

5 spiagge segrete nelle Marche