Il modo migliore per visitare Tokyo con i bambini

Visitare la metropoli del Giappone gratis con i bambini non è mai stato così facile

Nel caso foste convinti che un viaggio a Tokyo sia inconciliabile con una vacanza in famiglia siete sulla strada sbagliata.

Visitare la metropoli del Giappone con i bambini, al contrario, non è mai stato così facile. Per le strade di Tokyo girano i simpaticissimi Panda Bus, autobus il cui muso è quello di un grande panda.

I Panda Bus sono autobus gratuiti, che toccano i luoghi più iconici della città. È molto caratteristico, grazie al suo adorabile aspetto, amato dai bombi ma anche dai grandi.

La linea lungo cui viaggiano questi mezzi corre tra la zona di Asakusa, nella parte Nord-Est della città, e quella di Ueno, uno dei quartieri speciali di Tokyo famoso per il splendido parco. Operano dalle 10 alle 17.00 circa, con una breve pausa tra le 13 e le 14, quando ci si ferma per pranzo.

Il Panda Bus, però, non è l’unico mezzo gratuito che chi viaggia in Giappone può prendere: anche il Metro Link di Nihonbashi, il quartiere finanziario, è a disposizione dei turisti senza alcun costo e opera dalle 10.00 alle 20.00 coprendo con corse cadenzate in tutto il quartiere, passando per le attrazioni principali come la Borsa di Tokyo e Mitsukoshi, il grande magazzino più antico del Giappone.

Esiste anche una seconda linea della metropolitana che copre una porzione più ampia del quartiere di Nihonbashi ed è la Line E.

Infine, c’è il Tokyo Bay Shuttle, che opera nella zona di Odaiba, l’isola artificiale del XIX secolo nella Baia di Tokyo. Dalle 11.30 alle 19.30, l’autobus collega i vari hotel della zona con i luoghi più frequentati dai turisti, come il complesso commerciale Palette Town e relativo il parco a tema.

Panda-Bus-tokyo-bambini-gratis

Il modo migliore per visitare Tokyo con i bambini