Da Singapore a Dubai, le 3 fontane più spettacolari al mondo

Altissime, maestose, colorate: ecco le tre fontane più spettacolari che avete mai visto (e ce n'è una anche in Europa)

Se i secoli scorsi ci hanno regalato grandi capolavori di architettura, tra cui spiccano alcune delle più belle ed eleganti fontane di tutti i tempi, non possiamo negare che quelle davvero spettacolari sono decisamente le più moderne. Il design e l’arte si uniscono per creare dei giochi d’acqua mozzafiato, tali da lasciare davvero a bocca aperta chiunque vi capiti davanti. E non è un caso se queste splendide fontane si trovano in alcune delle località più affascinanti ed esclusive del mondo. Oggi abbiamo scelto per voi tre delle fontane più originali di tutti i tempi.

Fountain of Wealth, Singapore

Il suo nome è già piuttosto eloquente: la Fountain of Wealth, ovvero la “fontana della prosperità” si trova a Singapore, e nel 1998 è entrata nel Guinness dei primati come la più grande al mondo. La sua struttura comprende un mastodontico anello di bronzo ampio ben 66 metri, sostenuto da quattro colonne inclinate a un’altezza di quasi 14 metri. La fontana sorge nel cuore del Suntec City, uno dei centri commerciali più grandi di Singapore, e ne rappresenta il fulcro principale.

Se di giorno sembra una comune fontana, seppure di dimensioni gigantesche, è quando scende la sera che inizia lo spettacolo: al buio, si susseguono giochi di luce grazie a decine di laser che si incrociano a dar vita a coreografie incredibili. Inoltre, per un’ora al giorno il pannello d’acqua che si trova al centro della fontana ospita messaggi laser che fanno da sfondo alle dediche musicali offerte per il pubblico presente.

Jet d’eau, Ginevra

Letteralmente “getto d’acqua”, il Jet d’eau è una delle più famose attrazioni turistiche di Ginevra, situata nel punto in cui l’omonimo lago si getta nel fiume Rodano. Il suo spruzzo d’acqua arriva a toccare i 140 metri d’altezza (un record europeo) ed è così caratteristico da essere diventato il simbolo della città della Svizzera. D’altronde, è visibile da qualsiasi punto del centro abitato, nonché dall’alto: lo sapevate che si riesce a scorgerlo sino a 10mila metri di quota?

La fontana non è altro che una pompa, del tipo di quelle utilizzate già nell’800 per gestire la rete idrica cittadina. Ma nel 1951 ne venne creata una apposita da piazzare sulle rive del lago di Ginevra, così da utilizzare le sue acque per garantire un’emissione ininterrotta del getto.

Burj Khalifa, Dubai

Se pensiamo a Dubai, è inevitabile immaginare qualcosa di maestoso ed imponente. La fontana che sorge ai piedi del Burj Khalifa – il grattacielo più alto del mondo – non è da meno, naturalmente. Qualche numero? È lunga ben 275 metri e il getto dell’acqua può raggiungere (e superare!) i 150 metri d’altezza. Inoltre ha 6.600 luci e 50 proiettori per illuminare l’acqua, creando giochi di luce mozzafiato.

È conosciuta anche con il nome di fontana danzante, perché regala fantastiche coreografie accompagnate da melodie arabe classiche e da musica internazionale. Si tratta di uno spettacolo assolutamente imperdibile per chiunque si trovi a visitare la città, soprattutto quando scende la sera e i giochi di luce diventano ancora più suggestivi.

Da Singapore a Dubai, le 3 fontane più spettacolari al mondo