Il fenicottero rosa migra nel Qatar. Le spettacolari immagini

Centinaia di fenicotteri e altri uccelli migratori stanno affollando le mangrovie di Al Thakira nel nord-est del Qatar: le foto sono spettacolari

Non ci stancheremo mai di ripetere che la più grande bellezza che possiamo osservare al mondo è quella messa in scena dalla natura. E oggi arriva un’altra conferma a seguito della migrazione di fenicotteri e altri uccelli che stanno affollando le mangrovie di Al Thakira nel nord-est del Qatar in occasione della loro sosta annuale nel Paese.

La migrazione ha inizio e a noi non resta che sederci e ammirare lo splendido spettacolo. E anche se siamo impossibilitati a spostarci fisicamente per assistere allo show degli animali possiamo sognare a occhi aperti grazie a queste fotografie.

Fenicotteri ma non solo: falchi di palude, ricci del deserto, vipere della sabbia e orici d’Arabia. Il Qatar ospita molte specie straordinarie di animali e la sua ricca fauna lo rende, da sempre, una destinazione da non perdere per gli amanti della natura.

fenicotteri migrazione

La migrazione dei fenicotteri nel Qatar – Fonte Ufficio Stampa

Le attività dei tour operator e delle aziende di settore in questo sono esemplari. Il Qatar, infatti, sta investendo tantissimo sulla sostenibilità e sull’implementazione di misure volte a proteggere e a ripopolare le specie autoctone e quelle di passaggio con il progetto Qatar National Vision 2030. Ecco spiegato anche l’aumento di proposte di viaggi mirati all’osservazione di questa abbondanza di fauna selvatica sulla terra ferma e in acqua con la complicità di luoghi naturali e meravigliosi che fanno da cornice a questo spettacolo della natura.

E torniamo a oggi, quindi, con la spettacolare migrazione annuale dei fenicotteri e uccelli, una delle più belle visioni che riguardano l’intero Paese e che lo rendono la meta perfetta di tutti coloro che viaggiano sulle tracce di questi esemplari. Ma il Qatar è molto altro: l’intero territorio, infatti, ospita delle specie uniche che diventano protagoniste assolute di ambientazioni ed eventi magici. Scopriamoli insieme.

Ci sono i fenicotteri, ovviamente, gli uccelli colorati più apprezzati al mondo che fanno delle zone umide la loro casa per un massimo di sei mesi mentre migrano dall’Europa al Qatar in cerca di climi più caldi. Possono essere avvistati dall’alto durante un tour in volo sulle mangrovie di Al Thakira.

fenicottero vola

La migrazione dei fenicotteri nel Qatar – Fonte Ufficio Stampa

C’è l’orice arabo, simbolo nazionale del Qatar. Si tratta di un dolcissimo mammifero che può sopravvivere senz’acqua per giorni il cui destino sembrava segnato per sempre negli anni ’70 quando la specie fu dichiarata estinta. Grazie agli sforzi di conservazione i numeri sono oggi in aumento ed è possibile ammirare l’animale a distanza di sicurezza durante un safari nel deserto.

Tra le specie uniche del paesaggio del Qatar troviamo anche la tartaruga embricata. Nel 2003 è stato avviato un programma per proteggerle che prevede ogni anno la chiusura al pubblico delle spiagge durante la stagione dell’accoppiamento.

Un piccolo approfondimento lo meritano anche le Mangrovie di Al Thakira, il luogo protagonista che fa da sfondo alla vita e agli spostamenti degli animali del Paese del Medio Oriente. Si tratta di una delle 10 riserve naturali del Qatar caratterizzata da una biodiversità unica: ci sono gli animali migratori e quelli autoctoni, una vegetazione fiorente e le spettacoli acque delle magrovie.

fenicotteri migrazione

La migrazione dei fenicotteri nel Qatar – Fonte Ufficio Stampa

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il fenicottero rosa migra nel Qatar. Le spettacolari immagini