Lauwersmeer: a caccia di stelle in Olanda

La caccia alle stelle ha inizio quando tramonta il sole, ma il firmamento è così fitto e popolato che sarà facile perdere velocemente il conto

Non c’è niente di più magico di un cielo stellato. Pensare di poter viaggiare seguendo quei puntini luminosi che brillano sopra le nostre teste non è più un desiderio collegato solo ed esclusivamente all’immaginario favolistico o a quello onirico. Ce lo insegnano tutti quei luoghi che promuovono l’assenza dell’inquinamento luminoso e che ci permettono di godere delle visioni più straordinarie di sempre.

Le stesse che hanno incantato pittori, scrittori, poeti e artisti e che ora ci meravigliano, diventando le attrazioni principali dei viaggi che organizziamo durante le nostre stagioni preferite.

È sempre più comune, infatti, il desiderio di mettersi in viaggio alla ricerca dei cieli stellati più belli del mondo, quelli dove le stelle e i pianeti sono i grandi protagonisti, quelli come il Parco Nazionale del Lauwersmeer, il più scuro, magico e affascinante Dark Sky Park in Europa.

Parco Nazionale del Lauwersmeer

Parco Nazionale del Lauwersmeer

Meraviglioso di giorno, magico di notte: Parco Nazionale del Lauwersmeer

Esiste un luogo di incantevole bellezza, vicino al mare di Wadden, dove viaggiatori di tutto il mondo possono ritrovare quel contatto autentico e primordiale con la natura. Stiamo parlando del Parco Nazionale del Lauwersmeer, un gioiello prezioso che si snoda sul confine tra le province della Frisia e di Groninga.

Sono 6000 gli ettari che contraddistinguono questo eden della natura dove vive un’enorme varietà di uccelli, dove trovano rifugio tantissime specie di flora e fauna, lì tra corsi d’acqua, prati selvatici, distese infinite di orchidee e canne alte e lussureggianti.

E se il parco è una vera e propria meraviglia di giorno, è quando cala la notte che sprigiona tutta la sua magia. Quando il sole saluta gli abitanti del parco, gli animali notturni escono dai loro rifugi e, silenziosamente, passeggiano nel buio. Ma non sono soli: a guidarli ci sono le stelle che brillano e che squarciano l’oscurità.

Parco Nazionale del Lauwersmeer

Parco Nazionale del Lauwersmeer

Il Dark Sky Park in Olanda

I luoghi privi di inquinamento luminoso, in Europa, sono rari e per questo ancora più apprezzati dagli amanti dell’Astroturismo. Stiamo parlando dei Dark Sky Park, parchi e riserve che assicurano che la natura non venga disturbata dalle luci artificiali e venga preservata tutta la sua bellezza.

Il Parco Nazionale del Lauwersmeer, con il suo titolo di Dark Sky Park, rientra tra questi. Una presenza eccezionale e un vanto per l’Olanda, dato che il Paese è tra i primi posti per il più alto livello di inquinamento luminoso al mondo.

E invece Lauwersmeer è un vero tesoro prezioso, perché quando il sole tramonta, succede qualcosa di meraviglioso. La natura sembra sprofondare nell’oscurità più intensa che però non fa paura, perché basta alzare gli occhi al cielo per trovare la bussola, per ritrovare la strada inseguendo le stelle.

Il Dark Sky Park di Lauwersmeer è considerato uno dei luoghi più bui della terra dove poter scoprire e riscoprire la natura nel silenzio e nella tranquillità assoluta, interrotta solo dal risveglio degli animali notturni. La caccia alle stelle ha inizio quando arriva il crepuscolo, ma il firmamento è così fitto e popolato che sarà facile perdere velocemente il conto.

Parco Nazionale del Lauwersmeer

Parco Nazionale del Lauwersmeer