Voli a prezzi bassissimi da prenotare oggi

È valida solo per oggi la nuova offerta lampo di Ryanair, con biglietti aerei a partire da 14,99 euro a tratta

È valida solo per oggi la nuova offerta lampo di Ryanair, con biglietti aerei a partire da 14,99 euro a tratta per tantissime mete dove si può volare a partire da oggi stesso e fino al prossimo 16 febbraio. Inutile dire che i primi che riusciranno a prenotare un volo saranno anche quelli che partiranno sicuramente per una vacanza. Decisamente meritata, visto il periodo.

Abbiamo guardato le offerte e le mete più economiche proposte ed ecco dove andremmo noi se riuscissimo ad aggiudicarci un biglietto aereo a meno di 15 euro.

Perché visitare Copenhagen

Tra le mete disponibili noi andremmo a Copenhagen, in Danimarca, nonostante il freddo. Perché? Innanzitutto, non è grandissima e ha molte attrazioni, quindi è perfetta per un weekend invernale. Inoltre, è stata eletta la Capitale più vivibile del Nord Europa e anche la più accogliente e stata nominata Capitale mondiale dell’architettura per il 2023. Quindi siamo sicuri che ci troveremmo benissimo.

Cosa vedere a Copenhagen

Copenaghen ha sette quartieri principali, ognuno con una sua identità ben precisa. Un viaggio attraverso i quartieri della città consente di conoscerne le diverse anime. L’Indre By è il cuore antico della città, sufficientemente piccolo da essere girato a piedi, per poter apprezzare le sue stradine con bar, caffè e ristoranti. Qui c’è anche il Giardino botanico con la più vasta collezione di piante di tutta la Danimarca.

Il quartiere di Østerbro è, invece, il più chic e vi si trova la Cittadella di Kastellet, una fortezza molto ben conservata mentre a Fælledparken c’è il parco pubblico più grande della Danimarca e la famosa statua della Sirenetta.

Se si viaggia con i bambini

Il Giardino di Tivoli, il parco dei divertimenti più antico al mondo, è una tappa irrinunciabile, soprattutto se si viaggia con i bambini. Chi viaggia con le bambine, poi, non deve perdersi il Museo della Barbie che si trova a Nørrebro. A Frederiksberg, il quartiere più benestante della città, si trova lo zoo, che piacerà molto ai bambini, ma ci sono anche tanti negozi e ristoranti, mentre a Frederiksberg Have c’è uno dei parchi più grandi e antichi della città.

Copenhagen tra amiche

Le amanti dello shopping troveranno molto interessante la Strøget, una delle strade pedonali più lunghe d’Europa, dove ci sono tantissimi negozi originali. Nel quartiere più nuovo e all’avanguardia della città, Ørestad, costruito sull’isola di Amage, si può fare il bagno in una delle numerose piscine all’aperto. D’inverno, alcune di esse, vengono trasformate in saune. Un’esperienza davvero imperdibile in Danimarca.

Copenhagen tra amici

Vesterbro è uno dei quartieri più antichi ma sempre molto piacevole da girare, specie se si è tra amici. In questa zona c’è infatti il Centro visitatori della birreria Carlsberg. Invece, nel centro storico della città si può salire sulla Torre Rotonda, un osservatorio astronomico nato per gli studenti dell’Università, ma oggi aperto a tutti.

Il quartiere di Christiania

Un discorso a parte merita il quartiere di Christianshavn, la zona più originale di tutta Copenhagen e sede della comunità autonoma di Christiania. Questo piacerà a tutti, uomini, donne e bambini. Qui ci vivono circa 850 persone che, in totale autogestione, si autogovernano, in base alla “Legge della Città Libera di Christiania” del 1989. Christiania è un po’ la roccaforte hippie di tutta la Danimarca, con locali alternativi, strade senza automobili e chioschi dove acquistare e fumare liberamente hashish e marijuana. In questo quartiere c’è anche il Museo Navale Danese.

Copenhagen

Una cartolina di Copenhagen

Perché andare a Valencia

Tra le mete in offerta a 14,99 euro ci sono anche voli per Valencia. E quest’anno c’è un motivo molto importante per andarci. Valencia è famosa per la Città delle arti e delle scienze (Ciudad de las Artes y las Ciencias), quella zona modernissima progettata da Santiago Calatrava che è forse la prima attrazione turistica. Ebbene, nel 2022, la città è stata designata dalla World Design Organization come Capitale Mondiale del Design. Oltre alla Città delle scienze ci sono anche il più recente centro culturale CaixaForum Valencia, un edificio d’avanguardia dedicato all’arte e alla cultura, e l’hub gastronomico La Sastrería, vincitore ai CID Awards 2021 per il suo design unico.

Visitare facilmente Valencia

Per girare meglio la città, è nata la “Mapa del Disseny”, una piattaforma online divisa per
distretti, dove scoprire dalle gallerie d’arte ai caffè, dagli hotel ai ristoranti, dai negozi agli spazi creativi fino alle stazioni della metropolitana, compresa la nuova linea 10 che collegherà il centro storico con la zona della Città delle arti e delle scienze e il quartiere Nazaret. Ognuna delle otto fermate sarà un vero e proprio museo realizzato da alcuni illustratori locali. Per muoversi in città ci sono anche tram che portano fino alla spiaggia e si possono noleggiare biciclette oppure si può fare un tour con l’ape car che è davvero divertente.

La meta perfetta per le famiglie

Oltre che per la Città delle scienze, dove si trova anche l’Oceanogràfic, il più grande acquario d’Europa – che offre anche la possibilità di trascorrere una notte fra squali e delfini -, Valencia è una città a misura di bambino, ma di un certo spessore, ed è perfetta per una vacanza in famiglia. Fra i primi luoghi dove andare c’è il Centre del Carme con un’area creativa permanente dedicata ai bimbi fino ai 3 anni di età. Invece, all’Espai dels Xiquets i bimbi dai 3 ai 6 anni imparano a costruire una casa usando gru giocattolo, esplorano il corpo umano e scoprono i segreti della Terra affiancati da esperti e scienziati. A Valencia non mancano parchi e giardini, tra cui il famoso Bioparc. Tra i tantissimi spazi verdi c’è anche il Parco Gulliver, dove i bambini si trasformano in lillipuziani per arrampicarsi su un gigantesco Gulliver e lanciarsi attraverso gli scivoli a tutta velocità.

valencia

La Città delle arti e delle scienze di Valencia