L’elogio del “Forbes” alle meraviglie della Toscana

Le dolci colline toscane e i piccoli borghi medievali hanno conquistato anche il "Forbes"

Impossibile non rimanere stupiti davanti alle mille bellezze che si celano nel territorio più suggestivo della Toscana, nel cuore della regione dei vini. Stiamo parlando della Val d’Orcia, luogo di inimitabili meraviglie e di panorami mozzafiato, che anche il “Forbes” ha elogiato con gran ricchezza di dettagli, parlando di una terra assolutamente da esplorare.

Siamo nella provincia di Siena, dove dolci colline verdi offrono un paesaggio di quelli che sembrano usciti da una cartolina. Vigneti che si stendono a perdita d’occhio fanno da cornice ad alcuni dei borghi medievali più belli e affascinanti dell’intera regione. E gli amanti della natura possono immergersi in decine di attività open air, per lasciarsi finalmente alle spalle lo stress quotidiano e ritrovare un po’ di serenità.

Quello che il “Forbes” illustra è un tour enogastronomico alla scoperta dei sapori tradizionali della Toscana, tra vini rinomati in tutto il mondo e delizie tipiche in grado di conquistare i turisti che si apprestano ad ammirare queste terre. È proprio qui che nascono prodotti di altissima qualità, come il famoso Brunello di Montalcino. Ma una sosta tra enoteche e ristoranti è solo la prima tappa di un viaggio tra le bellezze di questa regione.

Ci sono infatti tantissimi borghi da scoprire, luoghi incantevoli in cui il tempo sembra essersi fermato. Come ad esempio Montalcino, piccolo paesino medievale immerso nel paesaggio suggestivo delle Crete Senesi: le sue mura antichissime risalgono al XIII secolo, periodo nel quale venne costruito anche il castello che domina il centro storico. Altrettanto affascinante è il borgo di Pienza, che per la sua incredibile bellezza e l’importanza storica è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO ormai tanti anni fa.

E che dire di Bagno Vignoni, splendido paesino nel cuore della Val d’Orcia? La sua piazza principale non è altro che una gigantesca vasca di acque termali, dove un tempo tantissimi personaggi di rilievo trascorsero le proprie vacanze. Anche oggi il borgo accoglie delle importanti terme che attirano migliaia di turisti ogni anno. Tuttavia, sono ancora moltissime le esperienze che, in questi magnifici luoghi, si possono compiere.

Stare all’aria aperta e immergersi nella natura incontaminata che qui ancora la fa da padrone è un’emozione unica. Potrete percorrere l’antichissima Via Francigena, ammirando panorami unici al mondo, oppure pedalare lungo le famose strade bianche, sulle orme dei più famosi ciclisti di oggi e di ieri. E ancora, in autunno potrete partecipare alla vendemmia o alla raccolta del tartufo, per vivere un’esperienza indimenticabile.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’elogio del “Forbes” alle meraviglie della Toscana