Gstaad, il paese dei ricchi…e delle mucche

E' una delle mete invernali della Svizzera più esclusive del mondo. Hotel e Spa extra lusso, per sciare con i Vip

Vacanze al risparmio? Offerte low cost per voli e soggiorni? Dimenticate tutto questo, siete a Gstaad: il paradiso invernale dei miliardari di tutto il mondo al centro delle Alpi svizzere.

Hotel di lusso, Spa immerse nel comfort, camere da 18.000 euro a notte, chalet che costano una media di 45.000 euro al metro quadrato, bottiglie di vino che hanno un costo medio di 250 euro, negozi e boutique di lusso.

Gstaad è un luogo unico al mondo, sarete circondati dallo sfarzo e dalla natura, il paesino è conservato urbanisticamente secondo la tradizione svizzera, 7500 anime che ignorano i turisti e si dedicano quasi tutte alla seconda attrazione cittadina: le mucche!

Può sembrare assurdo ma è proprio così. Nel regno del lusso c’è spazio per questi animali, da queste parti sono quasi "sacri" ed hanno il diritto di passeggiare indisturbate per le vie del paesino.

A Gstaad tutto fa rima con lusso, anche i negozi "normali" come il tabaccaio e il fruttivendolo sembrano esporre oggetti sfarzosi, e non solo per il prezzo. Da sempre i Vip, da Madonna a Sean Connery e i nobili delle case reali di tutto il mondo passano le loro vacanze da queste parti, non tanto per sciare!

Anche se ci sono piste meravigliose da queste parti lo sport invernale per eccellenza non sembra essere il passatempo preferito dai turisti. A Gstaad si viene per spendere i propri soldi, e in un modo o in un altro ci si riesce sempre!

 

 

Gstaad, il paese dei ricchi…e delle mucche