A Foligno arriva il David di Michelangelo

Prende il posto della Calamita Cosmica, esposta a Firenze

Domani, venerdì 30 giugno, alle 18.30, ci sarà l’inaugurazione della collocazione del David di Michelangelo all’interno dell’ex chiesa dell’Annunziata di Foligno.

Si tratta della copia che si ammira in piazza della Signoria a Firenze (che è, a sua volta, la riproduzione dell’originale che si trova alla Galleria dell’Accademia).

Il David prenderà il posto della Calamita Cosmica dello scultore Gino De Domicis, realizzata in segreto nel 1988 e chiamata comunemente lo ‘scheletrone’.

Quest’opera, infatti, sarà ospitata nel capoluogo toscano presso la mostra ‘Ytalia. Energia, pensiero, bellezza’, fino a novembre di quest’anno.

La presenza del David di Michelangelo nella cittadina umbra si deve alla Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno e al Centro per la Cultura.

La statua di Michelangelo, alta sette metri e trenta centimetri, si trova già in Umbria ed è illuminata da tre diverse angolazioni – come si legge su Rgunotizie.it – per permettere ai visitatori di guardarla da ogni prospettiva.

Da sottolineare, comunque, che nella chiese riecheggerà l’audio della risata di Gino De Dominicis – nato ad Ancona nel 1945 e morto a Roma nel 1998 – per ricordare che, nonostante la sua Calamita Cosmica sia a Firenze, quello è lo spazio che ‘gli appartiene’.

Gaudenzio Bartolini, presidente della Fondazione Carifol, ha raccontato che “quando ho visto per la prima volta il David nei nostri spazi mi sono emozionato per Foligno questo è un evento molto importante ed è strettamente legato alla trasferta fiorentina della Calamita Cosmica. Nella mostra Ytalia sarà visitata da circa 250mila persone, con la speranza che i turisti poi tornino anche a Foligno. Altro importante passaggio dell’operazione è che la Calamita è stata restaurata e quindi tornerà da noi più bella di prima”.

Il David di Donatello, come spiegato dal critico d’arte Italo Tomassoni, è stata scelta “per dimostrare a tutti che l’arte non ha tempo ed appartiene all’eternità. Tra il David e la Calamita Cosmica c’è una sorta di cortocircuito artistico, avvenuto proprio all’interno degli spazi post barocchi dell’Annunziata“.

Il David di Michelangelo sarà visitabile il venerdì dalle 16.00 alle 19.00 e il sabato e la domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00.

L’opera rimarrà nell’ex chiesa dell’Annunziata sino al 1° ottobre, giorno in cui terminerà la mostra fiorentina Ytalia e lo ‘scheletrone’ tornerà a Foligno.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

A Foligno arriva il David di Michelangelo