Meteo: arriva il gelo artico e neve fino in pianura

Arriva una perturbazione Nord atlantica che porta gelo e neve a basse quote. Le regioni più colpite

Fino al weekend la situazione meteo non cambierà molto. L’alta pressione continuerà a proteggere l’Italia da nuove perturbazioni. I prossimi giorni saranno quindi caratterizzati dalla sostanziale assenza di piogge e da temperature miti, specie al Nord.

Questa stabilità, però, ha le ore contate. Si sta infatti preparando l’arrivo della prima grande nevicata della stagione. Forse addirittura dell’anno. I meteorologi prevedono neve dapprima sulle Alpi, poi sugli Appennini, neve che arriverà entro la fine della settimana.

Nel fine settimana è atteso un forte peggioramento a seguito di un’ampia e consistente irruzione artica. La perturbazione Nord atlantica sarà seguita da aria decisamente fredda.

Le precipitazioni più abbondanti saranno a ridosso di Alpi, Prealpi e pedemontanesono previste tra Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia, nonché sulla Liguria, soprattutto di Levante. Fenomeni più deboli e intermittenti, invece, sul Piemonte.

L’evoluzione più probabile vede piogge al Nord nella giornata di sabato, che tra domenica e lunedì si estenderanno anche a buona parte del Centro-Sud. Piogge che si trasformeranno in fiocchi neve.

La prossima settimana la neve scenderà anche a quote più basse, prima in collina e, entro l’1 dicembre, persino in pianura.

 

Meteo: arriva il gelo artico e neve fino in pianura