Dal Dr. House a Lost, da Grey’s Anatomy a CSI Miami: i luoghi delle serie TV

Isole da sogno come le Hawaii o metropoli americane come New York e Los Angeles sono diventate familiari grazie ai serial televisivi

Quante volte guardando un telefilm o una serie a puntate non vi è venuta voglia di andare a vedere dal vivo i luoghi dove sono stati girati? Per esempio l’Isola di Lost, affascinante, misteriosa ed esotica, non è nient’altro che Oahu, una delle isole Hawaii.

Oppure, non avreste voglia di visitare il Princeton Plainsboro Teaching Hospital, l’ospedale del Dr. House? Qui l’operazione è, però, un po’ più difficile. Le vedute esterne ed aeree sono quelle del Frist Campus Center nel New Jersey, ma gli interni sono stati ricreati negli studi della Fox a Los Angeles.

La Città degli Angeli è una delle location preferite dalle case di produzione che frequentemente la scelgono per ambientare serial di successo come Heroes, Flash Forward, Crash, Chuck, Melrose Place e 90210. Quest’ultimo, remake del telefilm di maggior successo degli anni novanta è ambientato nel quartiere più esclusivo, ovvero Beverly Hills, ma il famoso West Beverly High non esiste per davvero, le riprese vengono fatte alla Torrance High School, in un’altra cittadina della California. Un altro quartiere famoso, Malibu, è stato scelto come ambientazione per Californication, mentre l’Orange County (l’area tra Los Angeles e San Diego) è diventata famosa qualche anno fa per The OC.

Dopo il planetario successo di Sex & the City, anche New York è tornata alla ribalta per le produzioni televisive, spesso per ambientazioni eleganti ed esclusive come l’Upper East Side di Gossip Girl e di Dirty Sexy Money. A Manhattan sono ambientati anche serial di successo come Ugly Betty (girato in parte a L.A.) e CSI New York, spin-off dell’originale Las Vegas. CSI è giunto all’ottava stagione anche per la squadra di Miami, location scelta anche per Dexter e per le prime stagioni di Nip/Tuck, poi spostato a Los Angeles.

Merita una citazione anche Seattle, sede dell’ospedale di Grey’s Anatomy, il Seattle Grace Mercy West Hospital. In realtà anche questo edificio non esiste; per le riprese esterne viene usato il Fisher Plaza di Seattle, mentre per gli interni viene usato il Sepulveda Ambulatory Care Center di North Hills, in California.

Ma le ambientazioni “finte” non finiscono qui. Per esempio, è curioso il caso di Cougar Town, ambientato nella inesistente cittadina di Gulf Haven, nella contea di Sarasota in Florida, è in realtà girato a Culver City in California.

Per ultimo è doveroso citare Desperate Housewives, ambientato nella ormai famosa Wisteria Lane di Fairview, nell’Eagle State. Tutto completamente inventato: Wisteria Lane è stata costruita appositamente agli Universal Studios di Los Angeles, in Colonial Street.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dal Dr. House a Lost, da Grey’s Anatomy a CSI Miami: i luoghi de...