Inghilterra e non solo, dove si può vedere il cambio della guardia reale

Il cambio della guardia reale a Buckingham Palace è un must, anche se non si tratta della miglior location per ammirare i soldati della Regina

Il cambio della guardia attira costantemente curiosi, spesso assiepati attorno a Buckingham Palace, che non è però l’unica location dove ammirare le guardie reali.

Un viaggio in Inghilterra non può dirsi davvero completo senza aver ammirato il fascino della guardia reale. Il celebre cambio che avviene a Buckingham Palace attira milioni di turisti ogni anno. Un evento al quale assistere almeno una volta nella vita, che si svolge però in quello che è probabilmente il peggior posto possibile, considerando l’incredibile affluenza di persone che rende l’intera esperienza meno piacevole.

Cambio guardia Buckingham Palace

Per ammirare le storiche guardie esistono altri luoghi, dove poter stare alla larga da folle asfissianti (almeno in parte). Si potrebbe optare per il cambio della guardia al castello di Windsor, che è il più grande e antico castello abitato ininterrottamente al mondo. È questa la residenza preferita della Regina, che spesso vi si reca nel fine settimana. Come sapere se lei è lì? Semplice, basta osservare la bandiera posta sulla torre circolare. Vi sarà la Union Jack in caso di sua assenza e il suo standard qualora la Regina avesse deciso di recarsi nel castello. È bene sapere però come gli orari del cambio della guardia non sia fisso, bensì variabile. Occorre dunque controllare ogni volta il programma indicato sul sito dedicato.

Un cambio della guardia reale in piena regola potrà essere ammirato anche in Quebec, per la precisione presso la Cittadella. Nessuna differenza sul fronte delle divise ma, essendo in Canada, va da sé che i comandi vengono dati in francese. Una struttura nata nel XIX secolo, quando i canadesi britannici decisero di realizzare tale imponente struttura, inespugnabile, stanchi delle invasioni subite. Decidere di trascorrere una vacanza in Canada, passando attraverso il Quebec, comporta quasi naturalmente l’inserimento nella lista delle cose da fare del cambio della guardie, che avviene quotidianamente.

Cambio guardia Castello Windsor

Tutte hanno indosso la tradizionale divisa rossa, che spesso genera curiosità tra turisti e locali. Sembra strano infatti pensare che dei soldati indossino abiti dalla colorazione così sgargiante, che in teoria li renderebbe dei facili obiettivi. C’è chi pensa il colore possa celare eventuali macchie di sangue ma la realtà è differente. Al secolo la tintura rossa era la più economica e, risultando spesso associata all’Inghilterra, venne selezionata per decorare le divise delle tantissime guardie reali, consentendo un netto risparmio alla Corona, per poi entrare di fatto nella tradizione.

Cambio guardia Quebec

Inghilterra e non solo, dove si può vedere il cambio della guardia&nb...