Fuerteventura, guida alle spiagge più belle dell’isola

Piccola guida alle spiagge più belle e suggestive di Fuerteventura, un angolo di paradiso terrestre poco lontano dalle coste dell’Africa

L’isola di Fuerteventura è la seconda isola per dimensione dell’arcipelago delle Canarie e dista meno di 100 chilometri dalle coste del Marocco. Famosa in tutto il mondo per il clima gradevole, le acque cristalline e le spiagge mozzafiato, l’isola è la meta ideale per chiunque ami il mare e rilassarsi sulla spiaggia. Fuerteventura è un gioiello naturalistico e i suoi paesaggi non hanno bisogno di presentazione. Non dimentichiamo poi il clima: un’eterna primavera che fa sognare in tutte le stagioni.

Nonostante l’isola abbia conservato negli anni un aspetto selvaggio tutto da scoprire, ha organizzato servizi e attrezzature sulle spiagge per venire incontro anche alle esigenze delle famiglie più esigenti. Anche per i giovani divertimento e intrattenimento sono garantiti. In questa breve guida cercheremo di dare alcune informazioni di base sulle spiagge più belle da visitare durante un viaggio a Fuerteventura.

Spiagge per famiglie a Fuerteventura

Solitamente buona parte delle spiagge di Fuerteventura in prossimità dei villaggi o delle cittadine sull’isola sono attrezzate e sorvegliate; inoltre sono sempre più presenti stabilimenti privati, spesso collegati ad alberghi o resort su tutta la costa dell’isola. Queste spiagge, sia per raggiungibilità che per sicurezza, sono quelle più adatte per le famiglie.

La Concha a El Cotillo

Situata vicino all’omonima cittadina di pescatori nella parte nord orientale dell’isola, è una spiaggia a calette, dove è possibile ripararsi nei giorni ventosi. Viene controllata da bagnini ed è molto vicina ai parcheggi del paese. Durante la bassa marea diventa perfetta per il bagno dei più piccoli.

Corralejo

Forse è la serie di spiagge più famosa dell’isola, una lingua di sabbia bianchissima che si allunga per chilometri affacciata su un mare turchese nella riserva naturale di Corralejo. La parte nord della spiaggia è quella più adatta alle famiglie, completamente attrezzata, sorvegliata da bagnini e ricca di locali e servizi, mentre quella più vicina al parco viene utilizzata per lo più per le attività sportive.

El Castillo

Spiaggia di El Castillo a Fuerteventura

Spiaggia di El Castillo

Presso la cosiddetta Caleta de Fuste, nella costa orientale dell’isola, è una spiaggia tranquilla e protetta dal mare aperto. La sua vicinanza all’aeroporto di Fuerteventura e ad un grande centro commerciale la rendono facilmente accessibile e meta ideale per rilassarsi con la famiglia e al tempo stesso godere di un mare incantevole ed eventualmente fare shopping in caso di maltempo.

Costa Calma

A La Lajita è una delle spiagge turistiche più visitate di Fuerteventura: quasi due chilometri di sabbia bianca dove poter passeggiare e portare i più piccoli nelle tante zone attrezzate con giochi che i resort sulla spiaggia offrono ai turisti. La spiaggia, Esmeralda è la zona più ambita per il suo paesaggio ricco di palme e l’acqua sempre poco mossa, che la fanno sembrare una località caraibica.

Spiagge naturalistiche a Fuerteventura

Nonostante il continuo sviluppo turistico, Fuerteventura mantiene ancora buona parte del suo territorio incontaminato, scelta che ha permesso il riconoscimento dell’Unesco di Patrimonio della Biosfera. Le spiagge ancora selvagge e non urbanizzate sono ancora in gran numero e offrono la possibilità di un contatto diretto e profondo con la natura.

Cofete

Questa è una delle spiagge più difficili da raggiungere e, anche per questo, ha conservato l’aspetto selvaggio delle Canarie prima dell’arrivo del turismo di massa. Situata nella penisola di Jandia, nel sud di Fuerteventura, Cofete è raggiungibile solo con fuoristrada in un percorso sterrato; questa spiaggia è una delle più suggestive di tutto l’arcipelago delle Canarie. Se amate l’avventura e volete ammirare la natura lontano dal rumore delle città questa è la spiaggia che fa al caso vostro, a costo però di maggiore attenzione poiché non sono presenti soccorsi e le abitazioni più vicine sono comunque a chilometri di distanza.

Sotavento

È una lunghissima spiaggia, quasi 9 chilometri, di sabbia dorata nella parte occidentale di Fuerteventura. Nei periodi di bassa marea la spiaggia di Sotavento diviene talmente ampia da rendere increduli i visitatori e le piscine naturali di acqua bassa e cristallina che si formano la rendono ideale per rilassarsi di fronte alla vastità dell’oceano Atlantico. Queste caratteristiche rendono Sotavento la sede ideale per praticare kitesurf e windsurf in totale tranquillità.

Esquinzo

Si trova nella frastagliata parte settentrionale dell’isola di Fuerteventura in una insenatura tra le scure rocce vulcaniche e un burrone scavato nei millenni. Il paesaggio attorno a questa spiaggia di sabbia dorata è un continuo susseguirsi di contrasti geologici che si tuffano in un mare turchese. A causa della posizione non semplice da raggiungere questa spiaggia ha conservato un aspetto selvaggio e magico.

Per gli amanti degli sport acquatici

Kitesurf a Fuerteventura

Kitesurf a Fuerteventura

Come si è accennato, la presenza di diversi tipi di ambiente lungo le spiagge ha portato gli amanti degli sport acquatici a sceglierle a seconda delle caratteristiche più adatte alla propria passione e si assiste quindi a una vera e propria settorializzazione delle località: generalmente la parte occidentale, più esposta ai venti oceanici, offre più occasioni per gli esperti e chi cerca l’avventura, amanti di kite e windsurf, mentre la costa orientale è più protetta e più tranquilla.

Fuerteventura, guida alle spiagge più belle dell’isola