Playas del Este, perla del litorale cubano

Guida alle spiagge di Playas del Este, nell’area della capitale di Cuba, L’Avana, il luogo ideale per rilassarsi e godere di un panorama incantevole.

Le spiagge dell’incantevole località cubana di Playas del Este rappresentano una delle più belle e affascinanti mete turistiche dell’area de L’Avana, bellissima capitale della Repubblica di Cuba. Il litorale che ospita queste meravigliose spiagge incontaminate è situato a circa una ventina di chilometri da L’Avana, ed è facilmente raggiungibile in auto seguendo la strada litoranea in direzione est. Questo incantevole tratto di costa cubana rappresenta il luogo ideale per vivere piacevoli momenti di relax e di tranquillità in un contesto paesaggistico senza eguali.

L’area litoranea che prende il nome di Playas del Este si estende nella zona orientale della capitale, a partire dalla piccola località di Bacuranao sino all’affascinante area di Guanabo. Questa splendida porzione di costa non è caratterizzata dalla presenza di numerose infrastrutture turistiche, e questo la rende sicuramente più affascinante e interessante di altre battutissime aree della penisola caraibica. Le spiagge di Playas del Este sono infatti assai frequentate dagli abitanti della regione dell’Avana per via della vicinanza e dell’incantevole panorama che tutte offrono.

Una delle caratteristiche che contraddistinguono l’area di Playas del Este è l’atmosfera decadente e a tratti trascurata, sicuramente non levigata e turisticamente attraente come altre località note di Cuba. Se siete alla ricerca di splendidi resort e di comodità a portata di mano, questa non è l’area che fa per voi. Le spiagge di Playas del Este sono ampie, libere, e prive di grandi servizi, se non ristorantini e hotel malandati! Sicuramente qui a farla da padrone sono le lunghe spiagge bianche, le acque cristalline e il panorama mozzafiato.

L’area costiera di Playas del Este è costeggiata da bellissime pinete ombrose ed è suddivisa in diverse località balneari che coprono i circa dieci chilometri di litorale, presso il quale è possibile praticare numerose e divertenti attività sportive e ricreative, adatte anche ai più piccoli. In alcune delle spiagge è infatti possibile utilizzare i kayak, oppure dedicarsi allo snorkeling e all’immersioni subacquee. Si può inoltre praticare la pesca e andare a cavallo.

La prima delle spiagge che incontriamo è la già citata Playa Bacuranao, la quale presenta una graziosa baia con una incantevole spiaggia di sabbia bianca e soffice, frequentatissima dagli abitanti della zona. Nei pressi di questa spiaggia troviamo una bellissima caletta, poceta de Bacuranao, e i resti di un affascinante galeone del XVIII secolo. Playa Buracanao è molto apprezzata dagli amanti delle immersioni e dello snorkeling, proprio come la vicina spiaggia di Tararà, ben servita da servizi turistici e nota per i suoi fondali spettacolari!

Accanto a essa, procedendo verso est, ci imbattiamo in Playa Mégano, un’ampia spiaggia ben organizzata, presso la quale è possibile fruire di bar, negozi e di ombrelloni e di sedie sdraio per trascorrere lunghe giornate di mare! Questa spiaggia è contigua a Playa Santa María del Mar, considerata la più bella delle Playas del Este, caratterizzata da un incantevole paesaggio tropicale, incorniciato da palme e da un panorama senza pari. I circa tre chilometri di bianchissima spiaggia sono i più turisticamente attrezzati e frequentati dell’area.

Playa Santa María del Mar termina la dove inizia la foce del fiume Itabo, celebre area naturalistica nota per la sua grande varietà faunistica, per incantevole barriera corallina e per le sue incredibili paludi di mangrovie. Continuando il tragitto verso est troviamo la bella Playa Boca Ciega e infine Playa Guanabo, che prende il nome dall’omonimo villaggio periferico.

Playas del Este, perla del litorale cubano