Cosa vedere a Natale sul lago di Como

Presepi viventi, mercatini, e l'immancabile Città dei Balocchi: sul lago di Como, il Natale è pura magia

In ogni periodo dell’anno, il lago di Como attrae turisti da ogni parte del mondo. È però a Natale che, anche gli italiani, paiono riscoprire la sua bellezza. E il merito va ad un evento unico nel suo genere: la Città dei Balocchi.

Giunta alla sua 25° edizione, Como Città dei Balocchi torna sabato 24 novembre: fino al 6 gennaio, grandi e piccini potranno vivere lo straordinario spettacolo delle luci, i colori e le musiche che avvolgeranno gli splendidi monumenti del centro città. Al calar del sole, l’atmosfera – qui – è davvero magica: sembra di trovarsi in una favola, e si torna un po’ bambini.

Cosa vedere a Natale sul lago di Como

Tra il tradizionale albero e la pista di pattinaggio sul ghiaccio, i mercatini nelle casette di legno (in piazza Cavour e via Plinio) e il profumo di caldarroste e vin brulè, a partire da quest’anno Como sarà la prima città a far parlare i suoi monumenti attraverso un’animazione sonora che si andrà ad aggiungere alle proiezioni. La voce di un narratore risuonerà dalle pareti del Broletto (l’antica sede medievale del Comune, in piazza Grimoldi), mentre un trenino natalizio e uno elettrico porteranno i visitatori tra via Garibaldi e piazza Verdi.

Chi arriva a Como a Natale, inoltre, può godersi il presepe galleggiante di Cernobbio: subito dopo la messa di mezzanotte, si inaugurerà quello che ormai è un appuntamento tradizionale, visibile della Riva di Cernobbio fino al 6 gennaio. Dalla Chiesa del Santissimo Redentore, la notte del 24 dicembre partirà una fiaccolata verso il lago dove la statua del Bambin Gesù verrà sistemata su di una mangiatoia poi posta nell’acqua, dove rimarrà fino al giorno dell’Epifania.

Chi ama i presepi viventi, invece, dovrà spostarsi ad Argegno. Qui, come ogni anno, l’appuntamento è fissato per l’1 gennaio con il tradizionale “Capel”, la rappresentazione sacra di vari momenti della vita di Gesù: per le vie del borgo verranno allestite suggestive cappelle con figuranti in costume d’epoca, per una rappresentazione di grandissimo fascino.

In realtà, a Natale più che mai, con le sue luminarie, i presepi viventi e quelli allestiti all’interno delle ville antiche, tutto il lago di Como merita una visita. I suoi borghi sembrano – loro stessi – dei presepi. E gli appuntamenti storici non si contano. Il 5 gennaio, ad esempio, va in scena a Bellano la Pesa Vegia, una manifestazione che ha alle spalle 400 anni di storia: una serie di rappresentazioni storiche, in un mix tra sacro e profano, riporta in vita la leggenda. A Esino Lario, invece, i Re Magi attraversano il paese portando doni a grandi piccini, il giorno dell’Epifania.

Natale Como

Cosa vedere a Natale sul lago di Como