Capri, cosa vedere in un giorno

Se doveste avere solo un giorno per visitare questa meraviglia della natura, ecco le cose non perdere

Isola con poche rivali al mondo, Capri ha visto passare sulla sua terra numerosi scrittori, filosofi, intellettuali, rapiti da una bellezza che è sotto gli occhi del mondo. Il bel tempo dona un sole che qui sembra ancora più vivido, regala colori lussureggianti in una cornice quanto mai raffinata.
Sarà il suo splendido mare, le insenature dagli archi naturali o la semplicità dell’incontro tra cielo e acqua che rendono questo posto un vero e proprio eden.

Situata nell’incantevole Golfo di Napoli, di fronte alla Penisola Sorrentina, la sua origine, a differenza delle vicine e non meno belle Ischia e Procida è di origine carsica.
Se doveste avere solo un giorno per visitare questa meraviglia della natura, ecco che la prima cosa che dovrete fare è osservarla dal mare. Molti tour organizzati vi permetteranno di scoprire le baie e le incomparabili grotte: il giro più classico è quello che da Marina Grande vi porta poi verso occidente. Passerete per la spiaggia dei Bagni di Tiberio fino a giungere all’incantevole Grotta Azzurra che prende il nome dall’antro dei suoi riflessi incantati. Passerete per il Faro di Punta Carena e lì avrete la possibilità di visitare altre grotte fino a giungere ai famosissimi Faraglioni: i “guardiani dell’isola”.

Pronti a scoprire la cittadina, qui vi sentirete vere e proprie star (salvo poi incontrarne qualcuna). Se la Piazzetta di Capri – Piazza Umberto I – si è guadagnata il soprannome di salotto del mondo, il motivo è certamente la sua mondanità.  Da qui potrete ammirare il monte Solaro e monumenti del ‘600 quali  la Chiesa o l’ex Cattedrale di Santo Stefano. A pochi passi ecco la famosa Certosa di San Giacomo , tra le più note costruzioni dell’isola, risale infatti al 1371. Non dimentichiamo i  Giardini di Augusto a pochi passi dalla Piazzetta: panorama d’eccezione proprio sulla Baia Marina.

Un giro per negozi è doveroso, considerando che questo gioiello possiede vetrine preziose e degne di essere annoverate tra i luoghi cult dello shopping. Se da una parte avete la parte più mondana dell’isola, ecco dall’altra il centro storico di Anacapri. Qui vi accoglieranno piazze silenziose e stradine colorate con i tipici toni del sud: boungaville rosate su costruzioni bianche. Un luogo tanto bello probabilmente potrà solo chiedervi di prolungare il vostro soggiorno, ma il richiamo di posti limitrofi come Positano o Sorrento faranno eco per farvi tornare quanto prima nella Penisola divina!

Capri, cosa vedere in un giorno