5 cose da vedere in Bretagna, la gloria di Francia

Un viaggio in Bretagna, alla scoperta di castelli e imperdibili opportunità di divertimento: ecco 5 cose da vedere in questo territorio a nord della Francia.

Perché non scegliere la Bretagna come meta per le proprie vacanze? In primavera e in estate questa regione del nord della Francia dà il meglio di sé e offre tante cose da vedere grazie ai numerosi castelli, alle molteplici opportunità di divertimento e alla sua affascinante cultura legata soprattutto all’epoca medievale. In questa guida vi proponiamo cinque delle numerose attrazioni che potrete vedere in Bretagna.

Brest e il suo Oceanopolis
Visitare la Bretagna senza assaporare le bellezze di Brest, significa una vacanza incompleta. Scoprite i suoi musei e i siti legati al rapporto con il mare – caratteristica che la rende famosa – e non perdetevi il grande Oceanopolis, l’enorme acquario con numerose sezioni divertenti ed educative perfette anche per i più piccoli. Qui, infatti, troverete un padiglione legato alle zone tropicali della Terra, dove avvistare persino i temibili squali (di cui sono presenti ben 7 specie diverse!), ma anche la colonia di pinguini più grande d’Europa, presenti nella sezione polare. Da vedere assolutamente è il nuovo padiglione dell’acquario, dove viene raccontata la speciale biodiversità della Bretagna. Per i più piccoli ci sono viaggi multimediali sempre nuovi, per approfondire le tematiche ambientali attraverso la tecnologia.

Il paesaggio fiabesco della costa di granito rosa
Per godersi il miglior paesaggio marittimo della Bretagna, ritagliatevi un po’ di tempo da trascorrere sulla costa di granito rosa, nel nord della regione. Si tratta di un paesaggio costellato da grossi massi di granito che con il tempo sono stai levigati dal flusso del mare. Lungo la costa troverete numerose attrattive come, ad esempio il comune di Trégastel, dove ammirare il castello dell’isola di Costaérès, le ville maestose dell’isola Renote e le strutture di granito dalle molteplici forme, quasi come fossero state intenzionalmente scolpite dalla mano dell’uomo. Ancora, potrete visitare il comune di Trébeurden e fare un giro in battello fino all’isola di Milliau. Infine, non dimenticate una foto al famoso faro di Ploumanac’h situato in una zona amata dai turisti anche per le sue spiagge.

Fort-la-Latte, dove rivivere l’epoca medievale
In Bretagna ci sono molti castelli e potreste anche organizzare un tour dedicato esclusivamente ad essi, per catapultarvi nel periodo medievale, che segnò profondamente la storia della regione. Se avete poco tempo, però, uno dei castelli da vedere è sicuramente il cosiddetto Fort-la-Latte che si trova nel comune di Plévenon, nei pressi dello stretto della Manica. Dalla sua torre spessa e grandiosa si può gettare lo sguardo fino all’orizzonte, provando una sensazione di brivido appena ci si accorge di essere sopra uno strapiombo sul mare a circa 70 metri di altezza. Fate una visita anche al suo interno per scoprirne la storia perché il percorso è davvero suggestivo. Come dei cavalieri medievali passate il ponte levatoio per scoprire le sale private, il giardino, il torrione e il famoso menhir che, secondo la tradizione, richiamerebbe il dito di Gargantua, personaggio dei romanzi di Rebelais.

Rennes e la sua cattedrale
Se volete vedere uno dei centri culturali della Bretagna fate un giro a Rennes, per visitare la città e i suoi monumenti. Tra di essi, da non perdere è la cattedrale di Saint Pierre, una perla preziosa della Bretagna. L’imponente facciata in stile neoclassico presenta delle torri costruite in un arco di tempo piuttosto lungo. Ad esempio, nel XVI secolo venne costruita la prima parte, mentre solo nel secolo successivo il secondo e il terzo livello che sovrastano il portone principale. Gli interni sono magnifici e vi sorprenderanno sicuramente per la dolcezza dei colori e per la bellissima decorazione della volta sopra l’altare raffigurante Cristo e gli Apostoli.

Bretagna paese glorioso: il Castello di Vitré
Non potrete credere ai vostri occhi quando raggiungerete la città di Vitré perché davanti a voi si manifesterà un castello enorme, di composizione fiabesca e dalla struttura sontuosa, degno dei migliori racconti cavallereschi. Passate sopra l’antico fossato camminando sul ponte levatoio e gustatevi l’intero percorso del castello che venne costruito nel lontano XI secolo, ma ampliato in quelli centrali e finali del basso medioevo. Sono caratteristiche della struttura le numerose torri che terminano con tetti a punta di colore nero. Sulla piazza troverete anche un museo dedicato al castello, perfetto se volete approfondire la storia di questo simbolo della Bretagna.

5 cose da vedere in Bretagna, la gloria di Francia