Perché questo è il borgo delle stelle

Qui, l'inquinamento luminoso è pochissimo, tanto che d'estate e a Natale il piccolo borgo umbro attira gli appassionati di astronomia.

Il borgo di Armenzano, una piccola frazione del Comune di Assisi, adagiato sul fianco orientale del Monte Subasio, si erge a poco più di 700 metri di quota, da dove si può ammirare il bellissimo panorama della valle umbra.

Proprio per la sua vicinanza con Assisi – che dista solo 15 minuti d’auto – è troppo spesso dimenticato in quanto i turisti vengono attirati più dalla città di San Francesco che da ciò che vi si trova intorno.

Invece, il borgo di Armenzano merita assolutamente un viaggio. Benché sia una un borgo piuttosto piccolo e abitato da poche decine di persone, è un luogo incantevole e ricco di fascino, storia (e aneddoti) e di bellezze insolite.

Armenzano-borgo
Fonte: Wikimedia Commons @LigaDue
Tra le viuzze del borgo umbro di Armenzano

Cosa vedere nel borgo medievale di Armenzano

L’antico borgo medievale, che deve il suo nome ad “armentum” (“mandria”), in quanto da sempre paese di allevatori, è dominato dall’antico castello, ancora ben conservato, circondato da una doppia cerchia concentrica di case di pietra.

Il castello era di proprietà del conte Napoleone di Umbertino dei Monaldi e, benché sia passato alle cronache per essere un uomo particolarmente violento, era amico di San Francesco. L’amicizia tra i due fece sì che il poverello frequentasse più volte questi luoghi così vicini alla sua Assisi.

Per raggiungere il castello si percorrono stretti vicoli su cui s’affacciano belle case le cui finestre e terrazze d’estate sono tutte in fiore.

Borgo-di-Armenzano
Fonte: Ufficio stampa
Tra i vicoli di Armenzano

Il borgo delle stelle

Nel periodo natalizio, invece, il borgo diventa un piccolo presepe: Armenzano si anima di uno splendido presepe vivente, molto conosciuto e visitato. Antiche botteghe e mestieri, pastori e soldati romani fanno rivivere la Natività in uno scenario unico, illuminato solo da torce e candele.

Qui, l’inquinamento luminoso è pochissimo, tanto che d’estate il piccolo borgo attira gli appassionati di astronomia. Alla fine di luglio si tiene un evento chiamato “Armenzano, emozioni sotto le stelle” per ammirare il cielo stellato e, anche in questa occasione, ci sono solo candele a illuminare le viuzze strette. Potremmo quindi chiamarlo il “borgo delle stelle”.

Trekking all’ombra del Monte Subasio

Tutt’intorno al borgo, c’è un parco ancora incontaminato dove poter passeggiare e fare trekking. Tra i percorsi più belli da fare c’è il trekking ad anello nel parco regionale del Monte Subasio. Parte dal borgo di Armenzano e corre lungo una strada sterrata che porta al prato degli Stazzi. Il sentiero, in lieve salita, attraversa tutto il lato Nord-Est del monte Subasio attraversando le località di Trocchetti, Carpineto, Colle Cavanna, Stazzi, Cava Volpi e Pratelli, per poi tornare al punto di partenza. Gran parte del percorso si svolge su strada frangi – fuoco ed è immerso in un bosco e in una bellissima pineta.

L’Associazione “I Tuoi Cammini” organizza trekking come questo, accompagnati dai camminatori del luogo, conoscitori del Monte Subasio nonché guide storiche che, durante l’escursione, raccontano aneddoti legati al borgo di Armenzano e alle tradizioni della montagna di Assisi. Il prossimo appuntamento è previsto per il 31 dicembre. Ma gli itinerari organizzati dall’Associazione sono molti altri: le guide scovano, infatti, percorsi poco conosciuti, in luoghi poco frequentati, come i giacimenti di biodiversità vegetali e animali, promuovendo così un turismo “slow”, rispettoso degli habitat e della grande risorsa naturalistica di cui il territorio umbro è ricco.

Armenzano-umbria
Fonte: Wikimedia Commons @LigaDue
Il piccolo borgo di Armenzano