Italia: viaggio tra i sapori d’autunno

Vino, castagne e tartufi: organizzare un viaggio in questo periodo ci permette di scoprire le deliziose eccellenze italiane tra panorami fiabeschi e incantati

L’Italia è un Paese meraviglioso in ogni sua regione e durante ogni stagione dell’anno, ma è in autunno che la nostra Penisola ci restituisce scorci e scenari magici, viali alberati degni di una fiaba Walt Disney e tante altre meraviglie da scoprire e riscoprire in ogni luogo. È questo il momento migliore per andare in avanscoperta delle località italiane e dei sapori d’eccellenza che le caratterizzano.

Vino, castagne e tartufi: organizzare un viaggio o un weekend fuori porta in questo periodo è un’idea fantastica che ci permette di scoprire la variegata e deliziosa proposta enogastronomica locale, alla quale si aggiungono feste e sagre con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze italiane in tutto il mondo. Pronti a partire?

Alla scoperta del tartufo in Italia

È considerato una delle eccellenze nostrane, il vero Re d’autunno: stiamo parlando del tartufo, il tubero pregiato che mette d’accordo tutti i palati sopraffini. Un gioiello regalatoci dalla terra in questa stagione che è diventato il simbolo riconoscibile e iconico di alcune regioni italiane.

Il tartufo di Alba

Il tartufo bianco di Alba

Il tartufo bianco di Acqualagna, per esempio, resta la motivazione principale dei viaggi autunnali nella regione Marche. È questo il periodo migliore per scoprire il territorio a suon di deliziose degustazioni.

Ma ovviamente, se parliamo di tartufi, non possiamo non menzionare lui, il pregiato, inconfondibile e celebrato in tutto il mondo tartufo bianco di Alba. Il Tuber magnatum Pico viene raccolto nei boschi delle Langhe proprio nel periodo autunnale. Quale occasione migliore, se non questa, per partire alla scoperta del meraviglioso Piemonte e deliziare il palato?

Nei boschi a raccogliere le castagne

Con l’arrivo dell’autunno ecco che la natura ci regala i suoi tesori più preziosi. È il momento di esplorare i boschi a caccia di marroni e castagne, da secoli simboli del territorio italiano.

Tra i luoghi più significativi e suggestivi, dove organizzare una missione del genere, troviamo tutta l’area del Mugello in Toscana, che ci offre dei prodotti ottimi per caldarroste, marron glacé e dolci a base di marroni. A Marradi, a ottobre, si tiene anche l’annuale fiera del marrone.

Celebri sono anche le castagne del Monte Amiata, che vengono raccolte sulle pendici occidentali del territorio già da metà settembre. Un altro luogo per andare alla scoperta dei sapori italiani è Monfenera, in provincia di Treviso, ma c’è da dire che anche i boschi dietro casa possono regalare sensazionali cacce alle castagne.

A caccia di castagne in Italia

A caccia di castagne in Italia

Vini e vigneti

I vigneti in autunno restituiscono le visioni più belle di sempre: il verde delle foglie lascia spazio a colori intensi e accessi, la vendemmia giunge al termine ed è tempo di raccogliere il vino. Ma è anche il momento ideale per organizzare un viaggio nei vigneti più suggestivi d’Italia, quelli nei quali anche una semplice passeggiata si trasforma in un’esperienza sensoriale unica tra trekking e degustazioni.

Tra i luoghi assolutamente da raggiungere segnaliamo Barolo, ovviamente, patria del vino e luogo di incredibile bellezza. Imperdibile è anche la zona del Chianti: meta perfetta per chi è alla ricerca di un viaggio breve all’insegna della cultura e delle degustazioni.

Ultima, ma non per importanza s’intende, è la Val d’Orcia, uno dei territori più magici dell’intero stivale. La destinazione è Montalcino, patria del Brunello, una cornice perfetta tra sinuose colline, tramonti infuocati e armoniosi scorci, mentre si degusta uno dei vini più buoni d’Italia.

Vigneti in Toscana

Vigneti in Toscana

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Italia: viaggio tra i sapori d’autunno