Egitto, Berenice è la nuova meta sul Mar Rosso

Sta per aprire un nuovo aeroporto internazionale destinato a diventare la porta d’accesso a una delle più belle mete dell’Egitto

A Sud di Marsa Alam, una delle località più famose del Mar Rosso, sta per aprire un nuovo aeroporto che è destinato a diventare la porta d’accesso a una delle più belle mete dell’Egitto: Berenice.

Una località ancora poco turistica, Berenice è una città che in realtà ha una lunga storia: fin dalla sua fondazione nel 275 a.C. fu un importante porto per i commerci con l’India e l’estremo Oriente. Vi giungeva una delle principali vie dei cammellieri, la Via Hadriana, che collegava il Nilo alla costa. Una strada importantissima, che ormai ha perso il suo scopo, ma che potrebbe riacquistare un’importanza turistica. Specie quando il nuovo scalo aeroportuale inizierà a portare da queste parti migliaia di turisti. Ci sono ancora alcuni resti dell’antica città che spuntano tra le dune e che si possono visitare.

Berenice non è nuova agli appassionati di immersioni e agli amanti dell’eco-turismo. È una vera chicca, finora conosciuta da pochi. Qui si trova la barriera corallina più integra di tutto il Mar Rosso. Anche migliore di quella di Marsa Alam che, secondo gli istruttori più esperti che accompagnano i turisti alla scoperta del reef, è già molto bella e intatta. Si nuota intorno a Zabargard con la piccola Rocky Island e in più di 47 punti di immersione, che riservano sorprendenti incontri con delfini e tartarughe. Berenice, insomma, è un paradiso per gli amanti del mare e dei segreti che nasconde.

La baia offre chilometri di spiaggia sabbiosa, interrotta, a tratti, da dune naturali, con facile accesso al mare in più punti ed è l’ideale anche solo per sdraiarsi a prendere il sole.

Anche per la difficoltà a raggiungerla, Berenice è sempre stata una meta per pochi intenditori, per chi vuole stare lontano dal caos e dalla folla, dalla musica dei resort e dall’animazione forzata. Una volta atterrati all’aeroporto di Marsa Alam, infatti, bisogna prendere un pullman e viaggiare per altri 150 chilometri, fin quasi al confine con il Sudan.

Una volta giunti a destinazione, non c’è quasi nulla. Solo mare, deserto e qualche hotel o lodge affacciato sulla spettacolare Lahami Bay. Inutile dire che, con l’apertura del nuovo aeroporto internazionale, Berenice è destinata a diventare una delle mete più importanti per il turismo in Egitto.

La pista del nuovo scalo è già pronta e il personale di terra è già stato addestrato a gestire 600 arrivi all’ora. Alcuni tour opertor l’hanno già inserita nei cataloghi del 2020. Dall’Italia ci vorranno quattro ore di volo. La destinazione perfetta dove prendere il sole d’inverno.

Se odiate le località di mare affollate, andateci subito. Se invece cercate un’alternativa a Sharm el-Sheikh, allora aspettate che abbiano aperto nuovi resort di lusso all inclusive.

egitto-mar-rosso-berenice

Rocky Island a Berenice @123rf

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Egitto, Berenice è la nuova meta sul Mar Rosso