Cosa conviene comprare a Bruxelles

Che cosa conviene comprare nella capitale del Belgio? Nella città si trovano numerosi negozi, luoghi ideali per acquistare un souvenir

 

A Bruxelles, non sapere cosa conviene comprare, è praticamente impossibile. La capitale belga offre tanti spunti a tutti i turisti, con souvenir, prodotti tipici, manufatti e tanti oggetti da portare a casa. Non solo le specialità gastronomiche come il cioccolato o la birra scura, ma anche pizzi, merletti, vestiti, statuine e tanto altro ancora. La città è pronta a soddisfare i gusti dei più esigenti e appassionati di acquisti all’estero. Ecco quali sono i prodotti da non perdere, in caso di una visita nella suggestiva Bruxelles, luogo dotato di grande fascino e cultura.

Gli amanti dello shopping, in visita a Bruxelles, non possono perdersi un tour di Rue Antoine Densaert, la via della moda belga. Qui si trovano concentrate la maggior parte delle boutique e dei negozi con i capi di abbigliamento delle grandi marche mondiali: Armani, Louis Vuitton, Chanel e Dior, sono solo alcune delle griffe presenti in questi shop. La città belga è ricca di negozi di alta moda e locali con il design più di tendenza. L’occasione perfetta per visitarli può essere durante la stagione dei saldi, solitamente a gennaio e luglio.

Se volete scoprire cosa conviene comprare a Bruxelles, probabilmente dovrete optare per i mercati, tanto quelli alimentari quanto i mercati delle pulci. Il più celebre della città è quello du Midi, che attira espositori da tutto il Belgio ed è uno dei più grandi dell’intera Europa occidentale. I prezzi bassi invoglieranno molti viaggiatori a comprare qualche prodotto locale, come una scatola di cioccolatini o una bottiglia di squisita birra belga. Gli amanti dei mercatini possono invece andare a Sablon, dove ogni fine settimana vengono allestite imponenti gallerie di antiquariato. L’ideale è avere sempre con sé un ricordo del Belgio, riconosciuto come uno dei Paesi del mondo dove gli stranieri stanno bene davvero.

Chi vuole portarsi a casa un piccolo souvenir da Bruxelles non ha che da scegliere, grazie ai numerosi negozi artigianali e alle botteghe presenti in città. Piccole statuette, intagli in legno, ceramiche rifinite, centrini da tavola o anche uncinetti fatti a mano: tutti questi souvenir costituiscono un motivo degno per invogliarvi ad acquistare qualcosa, nel caso in cui ancora non sapeste cosa conviene comprare a Bruxelles. Un po’ più costosi, ma certamente spettacolari, sono anche i tappeti, prodotti tra i più caratteristici e conosciuti del Belgio, presenti in molti negozi del centro città.

Cosa conviene comprare a Bruxelles