Il glamping dove dormire come un vero cowboy

Ai piedi del Monte Rushmore, nel Sud Dakota, Stati Uniti, esiste un glamping dove trascorrere le notti come dei veri cowboy

Ai piedi del Monte Rushmore, nel Sud Dakota, Stati Uniti, esiste un glamping dove trascorrere le notti come dei veri cowboy.

È l’Under Canvas Mount Rushmore, sorto dove un tempo aveva sede una miniera d’oro. Si dorme in lussuose tende circondate dalla foresta, con vista su uno dei luoghi più iconici americani.

Il Monte Rushmore è un monumento nazionale, meta di pellegrinaggio per gli americani e affollatissimo sito turistico anche per i visitatori stranieri. Scolpiti direttamente nella roccia ci sono i volti di quattro Presidenti americani: George Washington, Thomas Jefferson, Theodore Roosevelt e Abraham Lincoln. La scultura è alta 20 metri ed è il simbolo dei primi 150 anni della storia americana.

glamping-monte-Rushmore

I sito e il glamping sono immersi nelle bellezze naturalistiche delle Black Hills, una catena montuosa che arriva fino al Wyoming. Il loro nome deriva dalla traduzione del termine “Pahá Sápa” in lingua Lakota, quella dei nativi americani, ed erano chiamate così a causa della fitta vegetazione che le faceva apparire scure in lontananza.

In questo contesto Old Wild West si trova il glamping formato da tende molto distanziate l’una dall’altra, dove gli unici rumori che si sentono sono quelli degli uccellini del bosco. All’interno sono estremamente confortevoli, arredate in legno, pelli e con un tetto di tela come le tende degli indiani. Non manca il bagno con la doccia e l’acqua corrente. Ciascuna ha la propria terrazza panoramica da cui ammirare i Presidenti di giorno e la Via Lattea di notte. Per chi volesse trascorrere una vacanza molto più spartana, ci sono anche le vere tende degli indiani. In questo caso, il bagno è in comune.

Rushmore-glamping-cowboy

Per far sentire gli ospiti dei veri cowboy vengono organizzate tantissime attività all’aperto. Ci sono passeggiate a cavallo, pagaiate son il kayak, trekking nei boschi, tour nelle miniere auree, arrampicate sulle rocce (non sui volti dei Presidenti però…), ma anche più moderni safari a bordo di jeep e pedalate in bicicletta. C’è anche un Adventure Park nei boschi dove lanciarsi con le liane e mettere alla prova se stessi.

Anche i pasti sono quelli dei cowboy: salsicce e fagioli, uova, hamburger e bisteccone alla griglia. Per chi vuole, organizzano anche matrimoni. A suon di musica country. Non sarebbe un’idea originale?

Rushmore-Camp

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il glamping dove dormire come un vero cowboy