Come fare per viaggiare in aereo con cane, gatto o furetto

Animali a bordo: tutte le informazioni utili per trasportare i vostri animali domestici a bordo dell'aereo, in cabina o in stiva in basealla taglia

Trasportare animali domestici a bordo quali cani, gatti e furetti è molto spesso consentito da quasi tutte le compagnie aeree, ma in alcuni casi ci sono delle restrizioni a cui bisogna obbligatoriamente attenersi. per prima cosa si consiglia di contattare la compagnia aerea e prendere accordi telefonici per il trasporto di animali in aereo almeno 48 ore prima della partenza. Bisogna tenere presente che alcune compagnie consentono cani e gatti mentre gli appartenenti alla famiglia dei mustelidi, della quale fanno parte i furetti.

Le condizioni di questo servizio offerto cambiano da compagnia a compagnia, in base alla taglia dell’animale e anche al Paese di destinazione. Per far viaggiare in Europa i vostri amici a quattro zampe è necessario, innanzitutto, essere in possesso del passaporto veterinario dell’animale, sul quale sono annotate le vaccinazioni e lo stato di salute generale. Bisogna considerare anche il fatto che, quasi in toto, le compagnie a basso costo non consentono agli animali di viaggiare in cabina, come invece accade per le compagnie aeree di bandiera come l’Alitalia.

E’ consentito infatti sui voli di linea Alitalia portare un animale per passeggero, di piccola taglia, che non superi il peso di 8 chilogrammi insieme al trasportino, ben chiuso e impermeabile. Tale box andrà posizionato sotto il sedile davanti a voi e l’animale non dovrà recare alcun disturbo agli altri passeggeri. Gli animali più grandi, entro i 75 chili, dovranno viaggiare in stiva. Animali di dimensioni ancora maggiori dovranno essere imbarcati come merce su un cargo. Verso alcuni Paesi non si possono trasportare anche volatili, a causa del pericolo dell’ifluenza aviaria scoppiato qualche anno fa.

Inoltre modelli di aereo non sono predisposti per ospitare animali in stiva, dove fa molto freddo. Per gli animali trasportati in cabina i costi si aggirano sui 50/80 euro a tratta mentre per quelli in stiva sui 250/300 euro. Sui siti web delle compagnie aeree ci sono apposite sezioni nelle quali reperire sia le condizioni per il trasporto degli animali a bordo dell’aeromobile che i costi del servizio. Le spese verranno addebitate al momento dell’acquisto del biglietto per il passeggero. Oggi portare cane gatto o furetti in vacanza con voi è possibile e semplice.

Come fare per viaggiare in aereo con cane, gatto o furetto