La spettacolare cascata si getta nel mare. È in italia, ma nessuno lo sa

Sulla costa Ovest della Sardegna, c’è un luogo spettacolare di cui pochi, oltre ai sardi, conoscono l’esistenza

Video tratto da: Giorgio Fanni

Sulla costa Ovest della Sardegna, c’è un luogo spettacolare di cui pochi, oltre ai sardi della zona, conoscono l’esistenza. Si tratta della Cascata di Capo Nieddu. È ben visibile dal mare, ma i più avventurosi possono percorrere 9 chilometri di sentieri impervi per raggiungere il punto esatto da dove la si può ammirare in tutto il suo splendore.

La cascata si getta a picco nelle acque smeraldine da una falesia mozzafiato alta 40 metri, al centro di un grandioso anfiteatro roccioso naturale. Il paesaggio ricorda quello irlandese delle scogliere di Moher.

Questa cascata è generata da un torrente chiamato Rio Salighes, che corre lungo l’altopiano della Campeda fino a raggiungere il mare. La portata del torrente non è enorme e il terreno di basalto su cui scorre è molto duro, ecco perché anziché modellare il suolo e scendere dolcemente verso il mare, come avviene di solito, l’acqua interrompe il suo corso e precipita improvvisamente, dando origine a uno spettacolo della natura unico in Italia e uno dei pochi in Europa.

La Cascata di Capo Nieddu purtroppo non è sempre visibile. Il Rio Salighes, infatti, è attivo solamente a primavera e dopo i periodi molto piovosi.

La cascata si trova nei pressi di Cuglieri, in provincia di Oristano, nella zona sarda del Montiferro (o Montiferru), il grande vulcano dell’isola.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La spettacolare cascata si getta nel mare. È in italia, ma nessuno lo...