Il villaggio scavato nella roccia che sembra un set cinematografico

Si chiama Kandovan ed è un villaggio remoto dell'Iran, abitato da poche centinaia di persone, che sembra uscito da una fiaba.

Ci sono posti nel mondo in grado di restituirci visioni così magiche paragonabili solo ai luoghi che abbiamo visto nei cartoni animati della Walt Disney, come questo angolo remoto carico di suggestione. A guardare lo scenario da lontano, è chiaro, sembra solo di trovarsi davanti a formazione rocciosa, ma è avvicinandosi a questa che iniziano a delinearsi forme di porte,  finestre e persone che passeggiano proprio tra queste alture. Si tratta forse di un set cinematografico?

In realtà no. Ci troviamo, infatti, nel villaggio di Kandovan, a nord dell’Iran. Un luogo abitato da poche centinaia di persone che vivono all’interno di case scavate nella roccia. E non pensate si tratti di una soluzione moderna e scenografica, questo villaggio fiabesco, infatti, è stato costruito più di 6 secoli fa.

Artefici di queste particolari costruzioni, che da vicino ricordano delle grotte scavate nelle rocce, sono state le popolazioni della Corasmia, l’attuale regione uzbeka del Khwārizm. Le persone, in fuga dall’esercito dei mongoli, cercarono riparo all’interno di queste grandi erosioni dei massicci create dagli agenti atmosferici, stabilendosi in questi rifugi.

Kandovan, il villaggio scavato nella roccia

Kandovan, il villaggio scavato nella roccia

Una volta trovato riparo qui, le persone hanno iniziato a scavare la roccia lavica che ha creato queste alture a seguito dell’eruzione del vulcano nella regione del Sahand. Così sono nate delle case, degli ambienti abitabili caratterizzati da due piani e da muri così spessi da creare un sistema naturale di alta efficienza energetica.

Le case ricavate dalle rocce, infatti, sono fresche d’estate e calde d’inverno. Una caratteristica, questa, molto conveniente per gli abitanti che vivono nel territorio e che subiscono picchi di temperatura fino ai 30 gradi in estate e un brusco calo di -12 gradi in inverno.

Kandovan, il villaggio scavato nella roccia

Kandovan, il villaggio scavato nella roccia

Le case prendono il nome di Karan, che tradotto dal turco vuol dire alveare. A guardarle bene, infatti, queste struttura evocano inevitabilmente i nidi delle api a causa delle pareti bucherellate.

Il villaggio di Kandovan è un luogo sperduto e remoto in cui la vita scorre lentamente. Si tratta comunque di una destinazione molto suggestiva che, anche se non contemplata tra gli itinerari più battuti del turismo dell’Azerbaijan orientale, rientra nella lista di quei luoghi da vedere almeno una volta nella vita.

Kandovan, il villaggio scavato nella roccia

Kandovan, il villaggio scavato nella roccia

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il villaggio scavato nella roccia che sembra un set cinematografico