Il Mar Caspio apre al turismo: ora si potrà arrivare in crociera

Per chi è "stanco" delle crociere sul Mediterraneo o ai Caraibi, la nuova destinazione è decisamente insolita: il misterioso mar Caspio

Se stai cercando una crociera diversa, rispetto a quelle proposte nel mar Mediterraneo o ai Caraibi, ora c’è una nuova destinazione che in nave si può esplorare: è il mar Caspio.

Capitali baltiche, avventure in Alaska, i porti storici del Mediterraneo, le isole paradisiache dei Caraibi, i fiordi del Nord Europa: le destinazioni in cui effettuare la crociera dei propri sogni sono davvero tante. Presto, però, aprirà le sue “porte” una destinazione crocieristica decisamente insolita: il mar Caspio. Un mare che è in realtà un bacino endoreico enorme (371 000 km² è la sua superficie), circondato dalle terre di cinque nazioni che – a livello turistico – non sono esattamente prese d’assalto: la Russia, il Kazakistan, il Turkmenistan, L’Azerbaijan e il nord dell’Iran.

Il Mar Caspio apre al turismo: ora si potrà arrivare in crociera

Baku, Azerbajian

Per anni, i Paesi che sul mar Caspio s’affacciano hanno discusso sulla sua definizione: è davvero un mare, o è piuttosto un lago? In realtà, si tratta della massa d’acqua chiusa più grande della Terra, spesso classificata come il lago più grande del mondo. Il termine “mare”, invece, deriva sia dalla sua ampiezza che dalla salinità delle sue acque. In ogni caso, dopo una disputa lunga anni, il mar Caspio ha oggi deciso di aprire al turismo. In particolare, alle crociere di lusso.

Ad Astrakhan, città russa affacciata sul Volga, è attualmente in fase di lavorazione una nave che accoglierà 310 passeggeri nelle sue 155 cabine: la data di varo non è stata ancora resa nota, e neppure l’itinerario che compierà. La Moscow River Shipping Company ha però anticipato la programmazione di crociere di una o due settimane attorno al mar Caspio, con stop in porti nei porti di Azerbaijan, Russia, Kazakhstan, Turkmenistan e Iran. Inoltre, il particolare design della nave (che avrà dimensioni compatte: 141 x 16.8 metri) le permetterà di navigare anche i fiumi interni della Russia.

Secondo le indiscrezioni, dunque, la nave alternerà crociere sul mar Caspio in inverno con crociere fluviali sul Volga, e tra Mosca e San Pietroburgo durante l’estate. Probabilmente, effettuerà crociere sul mar Nero lungo la costa russa, sino in Georgia e alla città turca di Trabzon. Anche se, la vera novità, è appunto rappresentata dal mar Caspio.

mar caspio

Makhachkala, in Russia

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Mar Caspio apre al turismo: ora si potrà arrivare in crociera