Le città più antiche del mondo: la top 5

Culle di antiche civiltà che attirano sempre l'interesse del turista

Culle di antiche civiltà e crocevia di culture e religioni, ecco la classifica delle cinque città più antiche del mondo:

5. Machu Picchu
Non è una vera e propria città ma un sito archeologico Inca situato in Perù. Machu Picchu significa ‘vecchia montagna’ e si trova a 2.400 metri di altitudine. Le prime attività agricole nell’area risalgono al 760 a.C., mentre l’esplosione demografica c’è stata nel 900 d.C. Il sito viene visitato da circa 400mila persone l’anno, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, è una delle 7 meraviglie del mondo moderno.

4. Il Cairo
La Capitale dell’Egitto ha un’area metropolitana che conta 15 milioni di abitanti. Il primo insediamento urbano in questa città risale al 150 d.C. ed è un forte Romano conosciuto con il nome di Fortezza di Babilonia. Tuttavia se si considera la zona delle piramidi di Giza, che fanno parte della città, si torna indietro all’anno 3100 a.C.

3. Atene
Sede dell’Acropoli e del Partenone, la città di Socrate è un pilastro della storia. Le prime tracce ad Atene vengono fatte risalire al periodo neolitico ovvero al 3.500 a.C. Nel V secolo d.C. Atene era già in grado di porre le basi della civiltà occidentale. Vanta il primato di città continuamente abitata da oltre 3mila anni.

2. Matera
La città dei sassi, perla della Basilicata, ha origini millenarie. I primi insediamenti in quest’area risalgono addirittura a 2 milioni e mezzo di anni fa. Nel 1993 i sassi, il più antico nucleo abitativo della storia, sono stati riconosciuti dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

1. Gerusalemme
E’ la città più antica del mondo. Le origini di Gerusalemme risalgono all’età della pietra, ma viene menzionata per la prima volta in alcuni testi egiziani dei primi secoli del II millennio a.C.. E’ una città santa per i cristiani, i musulmani e gli ebrei. Nella sua storia è stata distrutta e ricostruita completamente ben due volte.

Le città più antiche del mondo: la top 5