Puoi dormire nel Bosco dei Cento Acri con Winnie the Pooh

Winnie the Pooh e i suoi amici aprono le porte della casa nel Bosco dei Cento Acri per un'esperienza incredibile che puoi vivere già da questo autunno

E chi lo avrebbe mai detto che un giorno avremmo potuto dormire all’interno del magico e suggestivo Bosco dei Cento Acri?Non da soli, tra l’altro, ma con lui, uno dei nostri migliori amici d’infanzia, nonché il personaggio Disney più amato di sempre. Avete capito si chi stiamo parlando? Ovviamente di Winnie the Pooh.

In occasione del 95° anniversario dalla sua creazione, infatti, sarà possibile prenotare e vivere un’esperienza incredibile all’interno della casa dell’amatissimo orsetto, immersa in un paesaggio straordinario. Quale momento migliore, se non questo, per tornare bambini e concedersi una pausa nella natura?

Per vivere questa inedita avventura dobbiamo recarci all’interno della foresta di Ashdown, proprio quella che ha ispirato il Bosco dei 100 Acri che troviamo nei racconti originali di A.A. Milne. È qui che è stato creato un alloggio incredibile, un Bearbnb accogliente e dotato di tutti i comfort.

Winnie the Pooh House

Winnie the Pooh House

A occuparsi personalmente della sua realizzazione è stato Kim Raymond, l’artista che ha iniziato a disegnare l’iconico orsetto 30 anni fa. Per la realizzazione di questo Bearbnb ha presto ispirazione dai disegni di E.H. Shepard, il primo illustratore a disegnare questo personaggio.

Una premessa così non può che alludere a un’esperienza unica, non solo per l’alloggio in sé, ma anche per il panorama che lo circonda tutto intorno. Un’avventura, questa, che coinvolge le vecchie e le nuove generazioni, Non dimentichiamoci, infatti, che l’orsetto più celebre del mondo ha ben 95 anni (anche se li porta egregiamente).

La casa immersa nel bosco, progettata personalmente da Kim Raymond, che è anche host dell’alloggio, è prenotabile su Airbnb. Durante il soggiorno, però, non incontrerete solo Winnie ma Pimpi, Tigro, Ih-Oh e gli altri amici.

Winnie the Pooh House

Winnie the Pooh House

A voi non resta che godervi l’esperienza e il panorama in totale relax. All’interno della casa, infatti, oltre alla camera da letto c’è anche una piacevole area per riposare dotata di plaid e tanto comfort. Gli ospiti del Bearbnb saranno anche accompagnati con una visita guidata all’interno della rigogliosa e suggestiva foresta di Ashdown, situata nella contea dell’East Sussex.

Di cose da fare ce ne sono tante, tuttavia Winnie the Pooh ha una richiesta per gli ospiti, quella di rilassarsi e di staccare la spina da tutto e tutti. Come ha detto lui, infatti: “Non fare nulla a volte è la cosa migliore da fare”.

Come in ogni casa che si rispetti, però, ci sono delle regole da seguire. Nella casa di Winnie the Pooh, infatti, è severamente proibito l’ingresso agli Efelanti, così come non si devono mettere le mani nei vasetti del miele. Alle 11.00, invece, è obbligatorio fare uno spuntino, così come è dovere degli ospiti giocare alla corsa dei bastoncini sul ponte. Gli animali domestici non sono ammessi, potrebbero non andare d’accordo con Ro, Tigro, Ih-Oh, Pimpi e Pooh, e non si può fumare, questo potrebbe fare arrabbiare le api. È concesso, invece, schiacciare più pisolini durante il giorno.

Se siete pronti a seguire questa regole, allora, non vi resta che prepararvi a raggiungere il Bearbnb. Le prenotazioni sono aperte sul sito Airbnb da lunedì 20 settembre.

Winnie the Pooh House

Winnie the Pooh House

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Puoi dormire nel Bosco dei Cento Acri con Winnie the Pooh