Le città ideali dove vivere una vita sana e felice

Un nuovo studio rivela la classifica delle migliori città al mondo dove stare bene con se stessi e con gli altri

Un nuovo studio rivela la classifica delle migliori città al mondo dove vivere una vita sana e felice. Lo studio è stato condotto da Lenstore, che ha analizzato 44 città internazionali valutandone lo stile di vita in base a dieci parametri. Tra questi, il numero di ore di luce solare, il costo medio di iscrizione in palestra e il livello di inquinamento nell’aria.

Secondo questo studio, la città in cui viviamo può aiutare a determinare il nostro livello di salute e di felicità, offrendoci gli strumenti giusti per raggiungere i nostri obiettivi e mantenerci in forma.

La città più ‘salutare’ al mondo è risultata essere Amsterdam. La Capitale dei Paesi Bassi si classifica prima tra le destinazioni che promuovono uno stile di vita salutare. Famosa per le sue biciclette e i suoi canali pittoreschi, non è strano che Amsterdam sia in cima alla lista. La città ospita più di 400 attività di ricreazione all’aperto, oltre a essere tra le città meno inquinate d’Europa. Inoltre, l’Olanda è il quinto Paese più felice al mondo (al primo posto, secondo il World Happiness Report 2020, c’è la Finlandia) e il sesto Paese migliore in Europa per quanto riguarda il tasso di obesità, che corrisponde appena al 20,4%, circa il 10% in meno rispetto al Regno Unito (27,8%).

Seconda tra le città che promuovono lo stile di vita più salutare si classifica Sydney, in Australia, con un numero di ore di luce solare pari a 2.636 all’anno, oltre mille in più rispetto a Berlino, Dublino e Ginevra. terza si posiziona Vienna.

Tra le dieci destinazioni che promuovono lo stile di vita più salutare, sette sono europee e tre si trovano in Paesi scandinavi – Stoccolma, Copenhagen, Helsinki, rispettivamente quarta, quinta e sesta in classifica – destinazioni note per i livelli molto bassi di inquinamento, orari lavorativi corti e flessibili e alti livelli di felicità. La Capitale finlandese, poi, mantiene il primato in termini di ‘aria pulita’ con l’inquinamento più basso tra tutte le città analizzate nello studio (13,08 su 100).

Al settimo posto della top 10 troviamo una città giapponese, Fukuoka che, oltre a promuovere uno stile di vita sano, è anche la destinazione più salutare in Asia. Questa città che si trova sull’isola di Kyūshū mantiene il numero più alto di ore di luce solare tra le dieci città della top ten (2.769), battendo Sydney e Barcellona.

Si torna nel vecchio Continente per le città che occupano l’ottavo e il nono posto: Berlino e Barcellona, mentre chiude la classifica la città di Vancouver, in Canada, prima del Nord America, con livelli di inquinamento decisamente più bassi rispetto ad altre città europee come Berlino (39,41%), Barcellona (65,19%) e Amsterdam (30,93%). A Berlino e Copenhagen hanno anche imparato che lavorare molte ore non significa lavorare meglio: (queste due città europee hanno, infatti, il numero più basso di ore di lavoro all’anno tra tutte le città analizzate nello studio.

Se ci sono città ideali, ci sono anche città da evitare se si vuole stare bene, in salute e serenità. La peggiore città del mondo è Città del Messico seguita da Mosca. Poi ci sono alcune metropoli statunitensi come New York e Washington D.C., rispettivamente terza e quarta per peggior stile di vita. Con il tasso più alto di obesità al mondo (corrispondente al 36,2% della popolazione) e il maggior numero di ore lavorative, gli Stati Uniti non sono la destinazione migliore per condurre uno stile di vita sano e felice.

È triste dirlo ma al quinto posto, nonostante tutti gli sforzi dell’amministrazione comunale, si piazza la nostra Milano, seguita da Johannesburg, in Sudafrica. Londra si classifica come la settima città meno sana dove vivere. Nonostante la capitale del Regno Unito mantenga un numero molto alto di attività ricreazionali all’aperto (433), il numero di ore di luce solare annuali rimane molto basso (1,633) e il numero di ristoranti take away molto alto.

Chiudono la top 10 delle città da evitare se si vuole essere felici Zurigo (8), San Paolo in Brasile (9) e Parigi, che se si legge al contrario risulta quindi essere la meno peggio.

amsterdam-citta-piu-sana

I canali di Amsterdam

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le città ideali dove vivere una vita sana e felice