Che aerei usa Ryanair: ecco le novità

L'attuale flotta di Ryanair si compone soprattutto di aeromobili Boeing 737-800

L’attuale flotta di Ryanair si compone soprattutto di aeromobili Boeing 737-800. Al momento, essa comprende 300 aeromobili operativi con un’anzianità media di cinque anni e mezzo.

Il 737-800 che compone l’attuale flotta della compagnia ha una capacità di 189 passeggeri e tutti gli aeromobili hanno la stessa configurazione interna: la prima fila ha poltrone con spazio extra per le gambe e l’uscita facilitata; le file dalla 2 alla 5 hanno l’uscita facilitata; le file 16 e 17 hanno più spazio per le gambe. Il Boeing è lungo 39,47 metri e un’apertura alare di 35,79 metri comprese le “alette” (winglet).

Presto, secondo quanto si legge sul sito della compagnia stessa, Ryanair si arricchirà di altri 183 Boeing 737-800 e ha un’opzione per cento Boeing 737 MAX 200. Compresi i nuovi ordini, la compagnia avrà un totale di 520 aeromobili entro il 2024.

Con il 737 MAX aumenta il numero di sedili a 197, oltre ad avere due nuove uscite d’emergenza per adattarsi alla normativa in merito alle procedure d’evacuazione. Inoltre, questo nuovo Boeing ha un impatto ambientale minore rispetto ai modelli precedenti: consuma il 16% in meno di carburante e riduce le emissioni sonore del 40%.

Il 737 MAX è l’aereo incriminato che molte compagnie sono state costrette a ritirare a causa di alcuni incidenti aerei fatali. Tuttavia Ryanair, in una nota rilasciata ai media, ha scritto che spera che il velivolo possa essere operativo entro l’estate 2020. “Benché la data esatta del ripristino dell’aereo sia ancora incerta, la Boeing spera che la nuova certificazione venga presentata agli esperti entro il mese di settembre e che possa così entrare in servizio subito dopo”, scrive la compagnia. “Siamo convinti che sia più prudente fare slittare la data di alcuni mesi, magari anche fino a dicembre. Ryanair ha ordinato dei Boeing MAX 200, una variante del MAX, che devono essere certificati separatamente dalla FAA (Federal Aviation Administration) e dalla EASA (European Union Aviation Safety Agency). Ryanair si aspetta che il MAX 200 potrà prendere servizio entro due mesi dalla data in cui potrà tornare a volare il MAX. Comunque entro la prossima estate”.

RyanAir

@Ryanair

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Che aerei usa Ryanair: ecco le novità