Gravedona, una piccola perla sul Lago di Como

Tra strette stradine, resti antichi e botteghe artigiane, Gravedona è una bellissima destinazione sul lago di Como tutta da scoprire

Affacciata sulla splendida cornice del Lago di Como e racchiusa in un’ampia insenatura tra le pendici del Sasso Pelo e la piana alluvionale del torrente Liro, Gravedona è da sempre un centro artistico di grande rilievo. La bellezza del territorio (che ha incantato tutto il mondo), i monumenti e le architetture antiche, la rendono una destinazione unica ed una tra le più belle cittadine che si affacciano su questo meraviglioso specchio d’acqua lombardo.

D’origine pre-romana, questa affascinante località divenne un prospero comune durante il Medioevo. Periodo durante il quale, nel 1500 costituì la capitale delle Tre Pievi Superiori del lago di Como e riuscì a mantenere sempre una determinata autonomia anche sotto le signorie dei Visconti e degli Sforza. Un passato davvero ricco di storia e di tradizioni che si possono respirare ancora oggi passando tra i vicoletti del centro storico, percorrendo le scalinate strette che si alternano alle abitazioni addossate l’une alle altre, girando tra le piazzette e le botteghe d’arte orafa che col tempo hanno fatto conoscere Gravedona in tutta Italia.

A rendere ancora più affascinante questa cittadina di lago ci sono i monumenti, come il Palazzo Gallio, le chiese, i resti delle vecchie mura del castello e il belvedere (anche noto come “Prà Castello”) da cui si può godere di un panorama privilegiato.

Passeggiando, poi, verso il torrente Liro si incontra l’area sacra di Gravedona ed Uniti. Questa è certo una tra le zone più incantevoli che si affacciano sul lago, dove si trova anche l’affascinante Chiesa di Santa Maria del Tiglio. Si tratta di un capolavoro del romanico comasco, al cui interno, tra marmi bianchi e grigi, si possono ammirare ancora oggi affreschi del XIV e XV secolo ed i resti della pavimentazione a mosaico appartenente al battistero paleocristiano. Un piccolo gioiello da scovare ed ammirare in tutta la sua bellezza.

Non solo monumenti ed arte. Gravedona è una meta perfetta anche per chi ama fare trekking e sport. Qui vicino, infatti, si trova il Parco della Valle Albano, meta escursionistica che vanta diverse tipologie di sentieri. Inoltre sul lago è possibile praticare qualche sport acquatico come vela e kitesurf.

Per chi, invece, preferisce una vacanza rilassante non c’è niente di meglio che affacciarsi sulle sponde del lago, ammirare il panorama e lasciarsi avvolgere dalla magica atmosfera di questo romantico luogo, assolutamente da visitare.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gravedona, una piccola perla sul Lago di Como