Una vacanza in Georgia, negli USA: dagli Appalachi a Savannah

La Georgia è uno degli stati degli Stati Uniti dove si può assaporare la vera atmosfera del South più profondo, tra splendidi paesaggi suggestive città rurali

Le Georgia (USA) è uno degli stati più importanti del South degli Stati Uniti d’America, dove un ambiente naturale di grande bellezza si fonde con le suggestive città rurali fuori dall’area metropolitana di Atlanta, la capitale, offrendo la possibilità di assaporare fino in fondo la vera essenza di questa regione d’America. Essendo uno stato prevalentemente agricolo la Georgia offre un sorprendente mix di zone rurali dall’inconfondibile fascino rustico e meravigliose aree naturali dove si può incontrare la natura selvaggia e incontaminata del Nord America in tutto il suo splendore, soprattutto nella regione montana degli Appalachi.

Inoltre non mancano importanti centri ricchi di storia poiché l’intero territorio dello stato offre la possibilità di visitare antichissimi siti archeologici che risalgono a migliaia di anni prima dell’arrivo degli europei e alcuni luoghi simbolo della Guerra Civile Americana, che proprio in Georgia vide alcune delle battaglie più importanti.

Oggi la Georgia ha sviluppato molto le sue strutture turistiche e per i viaggiatori che intraprendono un viaggio sul suo territorio è molto facile trovare operatori turistici, siti dove accamparsi, sentieri e suggestivi centri urbani pronti ad accoglierli, sia se sono alla ricerca di ogni comfort, ma anche se preferiscono l’avventura e l’autenticità delle aree naturali.

In questa guida scopriremo le mete più interessanti e le località da non perdere in un viaggio in Georgia, da Monti Appalachi fino alla regione costiera di Savannah.

La zona settentrionale della Georgia è dominata dalla parte terminale della catena degli Appalachi, i leggendari monti che corrono paralleli alla East Coast Americana e sono geologicamente la più antica catena montuosa del continente. Gli Appalachi sono una meta perfetta per gli escursionisti e gli amanti della natura, che qui potranno trovare sentieri, percorsi e meravigliose riserve in grado di mostrare tutta la bellezza selvaggia della natura del Nord America.

Uno dei percorsi più famosi e celebrati della zona è l’Appalachian Trail, un percorso di quasi 5.000 chilometri che dall’estremo nord della Georgia conduce fino al Maine, attraversando le foreste che si estendono su tutta la catena montuosa. Tra le mete più spettacolari degli Appalachi in Georgia si può citare la splendida Springer Mountain e la suggestiva Three Forks Valley dove una grande foresta di rododendri è attraversata da un sistema di meravigliosi torrenti montani che creano un paesaggio di una bellezza indimenticabile.

Sebbene l’intera area delle foreste a nord della Georgia sia molto frequentata da escursionisti e turisti è necessario sempre prestare attenzione ed essere prudenti poiché la presenza di orsi e la vastità della zona sono pericoli da non sottovalutare. Per qualsiasi informazione o necessità la scelta migliore è quella di contattare i ranger locali sempre pronti a fornire assistenza e aiuto ai visitatori.

Scendendo a sud verso Atlanta si può raggiungere la graziosa città universitaria di Athens, al centro della zona pianeggiante ai piedi degli Appalachi, dove si può vivere la vivace atmosfera che il campus dona al centro urbano e assaggiare i piatti tipici della Georgia uniti a una commistione unica col cibo etnico portato dagli studenti.

Ad Athens si possono visitare anche il Georgia Museum of Art, una galleria d’arte molto attiva che affianca alle opere della collezione permanete un ricco programma di mostre temporanee che spaziano dalla fotografia alle installazioni e offre un’interessante approfondimento sugli artisti statunitensi degli anni Trenta. Inoltre, c’è il vecchio teatro Georgia Theatre che dopo il recente restauro permette di ammirare la più tipica struttura della provincia americana, con le pareti di legno rosso e i sedili di pelle, oltre che un nuovo locale musicale alla moda..

Un’altra attrazione da non perdere di Athens è il suggestivo Parco e Giardino Botanico nel cuore del centro che offre una meravigliosa selezione di piante, con annesse informazioni per gli appassionati di botanica, e una splendida area boschiva attraversata da 8 chilometri di sentieri perfetti per escursioni o passeggiate rilassanti all’ombra dei grandi aceri americani.

Spingendosi ora verso est, in direzione della costa, si raggiunge l’area delle paludi in riva all’Oceano Atlantico, una regione dove si respira la vera atmosfera del South degli Stati Uniti tra centri rurali e musica country. Il centro più importante della zona è Savannah, sulle sponde dell’omonimo fiume, e offre al visitatore numerose mete legate alla memoria della Guerra Civile Americana e una vivace vita notturna animata dagli studenti del College locale.

Le mete più interessanti da non perdere a Savannah sono la Wormsloe Plantation, una dimora con annessa piantagione risalente a prima della Guerra Civile che permette di conoscere i dettagli della situazione della Georgia allo scoppio della guerra e dell’economia basata sulla schiavitù della popolazione afroamericana, e il Ralph Mark Gilbert Civil RIghts Museum che ripercorre la storia della città in relazione alle lotte contro la segregazione razziale negli anni Sessanta.

Savannah offre anche alcuni validi musei d’arte, collegati alla facoltà di design del College, come il Jepson Center for the Arts o lo SCAD Museum of Art e uno splendido parco cittadino, il Forsyth Park, dove le querce coperte di muschio fanno da cornice ai suggestivi viali che si diramano dalla grande fontana centrale.

Oltre alle attrazioni culturali, Savannah è una meta molto frequentata per via della sua tipica cucina southern che offre deliziosi piatti alla griglia, fiumi di salsa BBQ, pollo fritto, patate al formaggio e ogni tipo di commistione della cucina USA con quella francese, davvero una meta deliziosa!

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Una vacanza in Georgia, negli USA: dagli Appalachi a Savannah