Trevignano Romano: cosa visitare nel nuovo comune Bandiera Blu 2018

Otto le bandiere blu ottenute dal Lazio nel 2018, tra queste, la new entry di Trevignano Romano. Ecco cosa visitare nella splendida località sul Lago di Bracciano

Non solo mare: le bandiere blu vanno anche alle località lacustri, come è accaduto a Trevignano Romano, comune turistico sul Lago di Bracciano. Ecco cosa visitare in questo grazioso borgo in provincia di Roma.

Trevignano Romano è costruita su una rupe di lava leucitica e sorge su un’insenatura a 173 metri sul livello del mare, alle pendici del Monte di Rocca Romana. Tante le cose da vedere nel centro storico, a cominciare dagli edifici religiosi, tra cui la Chiesa della Madonna Assunta in cielo, situata proprio nella parte più alta: il panorama di cui si gode da lassù vale la visita. La Chiesa risale al 1500, quando fu eretta sulle fondamenta di un edificio sacro in stile gotico. Tra le opere all’interno, l’affresco dell’abside, opera di un pittore allievo di Raffaello.

Trevignano Romano: cosa visitare nel nuovo comune Bandiera Blu 2018

Un altro edificio che vale sicuramente la pena visitare è il Castello Orsini, detto anche Rocca dei Vico. Fu edificato nel 1200 per ordine di papa Innocenzo III ma, purtroppo, tra incuria, intemperie e scosse telluriche, oggi della fortezza rimangono solo le rovine. I resti del castello sono molto scenografici al tramonto e regalano una vista incantevole dello splendido borgo.

Il borgo medievale si presta per una passeggiata tra arte e cultura e il bel lungolago alberato che si estende per circa 3 chilometri, con tanti bar e ristorantini con vista sul lago, è perfetto per una pausa piacevole, anche solo di qualche ora.

Trevignano Romano: cosa visitare nel nuovo comune Bandiera Blu 2018

Trevignano Romano è stata occupata dagli etruschi nel VII-VI secolo a.C. e resti di questa civiltà sono raccolti nel Museo civico, situato al pianterreno del Palazzo Comunale. Il Museo è aperto al pubblico tutti i giorni, tranne il lunedì, con ingresso gratuito.

Volendo, si può visitare anche il parco naturale regionale del complesso lacuale di Bracciano-Martignano, un’area naturale protetta ricca di flora e fauna, soprattutto volatile. Nel parco ci sono circa 162 specie di uccelli acquatici, 79 delle quali nidificanti. Tra i mammiferi, vanno menzionati il gatto selvatico, la lepre italica e il daino. Nel territorio del parco ricadono il Lago di Bracciano e il Lago di Martignano, per cui la visita si rivela adatta per trascorrere dei momenti di relax tra la natura e il verde.

Trevignano Romano: cosa visitare nel nuovo comune Bandiera Blu 2018

Trevignano Romano: cosa visitare nel nuovo comune Bandiera Blu 20...