Viaggiare in Bulgaria spendendo poco: la bellezza di Sofia

Trascorrere una vacanza low cost a Sofia è possibile: numerosi i tour gratuiti

La Bulgaria è una delle destinazioni più convenienti in Europa e il costo di un viaggio a Sofia è piuttosto contenuto considerando anche che il LEV bulgaro vale la metà dell’euro.

La capitale è un’ottima meta per trascorrere qualche giorno di vacanza e offre moltissime opportunità di svago ed esperienze senza dover per forza dare fondo ai risparmi.

Vediamo allora come vivere una vacanza low cost.

Tour gastronomico gratuito

Una città si scopre anche grazie alla cucina tipica del luogo e a Sofia la possibilità, peraltro gratuita, non manca.

Il Sofia’s Free Food Tour organizzato da Balkan Bites, infatti, conduce i turisti in alcuni ristoranti salutistici e alla moda perfetti per gustare i tradizionali piatti bulgari. Il tour, della durata di circa due ore e mezza, prevede golose soste in cinque o sei ristoranti dove assaggiare i cibi più svariati, dalle zuppe, ai panini fino ai pasticcini con proposte anche per vegetariani.

Incluse le degustazioni di vini e le occasioni per provare la danza bulgara e per conoscere la storia e le usanze legate ai piatti.

Tour turistico gratuito

Dopo aver assaggiato la cucina è il momento di approfondire la bellezza della città.

A Sofia un tour turistico in lingua inglese a piedi, gratuito, accompagna ad ammirare oltre 35 attrazioni del centro con partenza, due volte al giorno, dal Palazzo di Giustizia.

Mete salienti sono la Moschea Banya Bashi, il mercato coperto e le sorgenti di acqua calda in pieno centro con una cinquantina di fontanelle.

Un giro ai mercatini

Attorno alla simbolica Cattedrale di Alexander Nevsky, da non perdere è il mercato dell’artigianato con ogni tipo di tipici souvenir: tovaglie ricamate, gioielli, pizzi, bambole russe, giocattoli fatti a mano, ceramiche, oggetti in legno, imitazioni di icone, dipinti e oggetti d’antiquariato.

Interessante anche il Graf Ignatiev Street (noto anche come Grafa), un bel mercato alimentare, e Zhenski Pazar, un bazar all’aperto che vende fiori, vestiti economici, e originali oggetti introvabili altrove.

Il Sofia Graffiti Tour

Altro tour turistico gratuito è quello che permette di scoprire l’arte di strada che colora le strade cittadine con murales davvero creativi e degni di nota, vere opere artistiche a cielo aperto.

Il percorso dura circa due ore.

Per chi ama poi visitare i principali musei e le gallerie d’arte, per non spendere un centesimo è sufficiente pianificare con attenzione le visite per usufruire delle giornate di apertura gratuite.

Lo spettacolo del parco più antico di Sofia

Il Borisova Gradina, o Giardino di Boris, è il più antico e famoso parco della città, uno spettacolo da godere in ogni stagione.

L’ampio percorso pedonale, illuminato nell ore notturne, è perfetto per una rilassante passeggiata e per una piacevole sosta picnic.

Il Monte Vitosha, il simbolo della capitale

Simbolo di Sofia è il Monte Vitosha, alla periferia della città, raggiungibile grazie al servizio di autobus.

Dalla base, un sentiero si inerpica fino alla vetta dove lasciarsi estasiare da una panoramica vista che abbraccia tutta la capitale fino all’orizzonte.

sofia bulgaria

Via Vitosha, Sofia

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Viaggiare in Bulgaria spendendo poco: la bellezza di Sofia