Fairy Forts: in Irlanda, un luogo ricco di suggestioni e di leggende

L'Irlanda, terra magica e misteriosa, custodisce tutt'oggi luoghi fiabeschi abitati da fate e folletti dove respirare un'atmosfera unica

L’Irlanda è da sempre famosa, oltre che per la bellezza dei suoi verdi panorami e delle incredibili scogliere a picco sull’oceano, per il suggestivo folklore permeato di numerose credenze e leggende popolari su folletti e fate.

Le leggende irlandesi hanno attraversato indenni i secoli e sono giunte fino a noi, misteriose e affascinanti come agli albori, e continuano a far parte a pieno titolo dell’unicità e della ricchezza della cultura dell’Isola di Smeraldo.

Le creature fiabesche che da sempre hanno popolato il folklore d’Irlanda hanno varie origini: possono essere angeli caduti dal cielo che hanno scelto di vivere in questa dimensione, oppure incarnano gli dei delle antiche popolazioni celtiche o, ancora, appartengono ai Tuatha Dè Danann, mitica popolazione con poteri sovrannaturali che venne sconfitta e costretta a rifugiarsi sottoterra, dando vita alle prime creature fatate.

A riprova di quanto l’Irlanda sia una terra magica, sono ben sessantamila i fairy forts, ovvero resti di antichi forti circolari, che ne punteggiano il territorio.

Questi siti sono da molti considerati un suolo sacro su cui non è possibile costruire. Tra i più importanti fairy forts spiccano la Hill of Tara e il Grianan di Aileach.

hill of tara

La Hill of Tara è stata un’antica sede del potere in Irlanda. Infatti, proprio dalla cima di questa collina da cui in una giornata soleggiata si può ammirare la metà delle contee irlandesi, ben 142 re hanno sorvegliato il loro regno.

Secondo la mitologia irlandese, i Tuatha Dè Danann portarono fin quassù la Lia Fail o Pietra del Destino, la pietra regale che sceglieva chi dovesse regnare sull’isola. Sempre secondo la tradizione, la pietra emetterebbe un forte ruggito se toccata dal legittimo re di Tara. La gente di Tara credeva, inoltre, che la Hill of Tara fosse l’ingresso dell’aldilà, il luogo da cui gli dei entrarono nel nostro mondo.

Il Grianan di Aileach, nella contea di Donegal, è un ampio forte circolare in pietra dell’Età del Ferro, tra i meglio conservati del territorio e regala una vista mozzafiato sulle insenature del Lough Foyle e Swilly.

Il popolo fatato aveva poi svariati ingressi per il mondo sotterraneo: sott’acqua, attraverso tumuli funerari e alla base dei Fairy Trees, gli alberi sacri delle fate. Esemplari di questi alberi si trovano sulla famosa Hill of Tara e anche sull’altura di Benbulben, nella Contea di Sligo.

faity trees irlanda

Volere scoprire di più sul misterioso ma accattivante folklore irlandese e immergervi nella sua atmosfera fiabesca? Allora, non potete perdere The Leprechaun Museum nella contea di Dublino e la Leprechaun Cavern a Carlingford che offrono un’esperienza interattiva impareggiabile.

Ancora, esistono percorsi che regalano esperienze magiche per tutta la famiglia come, ad esempio, i Fairy Trails The Loughcrew Fairy Trail nella Contea di Meath o The Well’s House Fairy Trail nella Contea di Wexford.

L’Irlanda rimane ancora oggi una terra magica e misteriosa dove respirare un’atmosfera mistica e unica e sognare l’avvistamento di un folletto come un Pooka o un Leprechaun.

scogliere moher irlanda

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fairy Forts: in Irlanda, un luogo ricco di suggestioni e di legge...