Cosa vedere e mangiare a Casablanca in Marocco

Casablanca è considerata una delle città più affascinanti del mondo: ecco che cosa vedere e che cosa mangiare in questa metropoli del Marocco.

Casablanca è una città del Marocco, situata sulla costa atlantica ed è il principale porto del paese insieme a quello di Tangeri. Non offre, come altre metropoli marocchine, una particolare quantità di edifici storici, ma è piuttosto una città moderna, ideale per trascorrere un insolito weekend. Nonostante si trovi in Africa, Casablanca non ha un clima eccessivamente caldo, d’estate la temperatura media non supera i 26 gradi centigradi, pertanto è sempre piacevole soggiornarvi.

Cosa vedere a Casablanca

L’edificio più importante da visitare è la Moschea di Assan II, la più grande dopo quella di Medina e La Mecca. La parte vecchia della città detta Medina, è piena di strade strette e circondata dalle vecchie mura cittadine. È presente un altro edificio, di recente costruzione, ma che vale la pena di essere visitato durante un weekend di permanenza in città: si tratta della Chiesa di Notre Dame de Lourdes, con le sue splendide vetrate decorate a mano, di culto cattolico.

In città sono presenti tre stazioni ferroviarie e recentemente, dal 2012, esiste una tramvia; Casablanca è servita dall’aeroporto Internazionale Mohammed V, situato a circa trenta km a sud della città. Si tratta dell’aeroporto più trafficato di tutto lo stato marocchino e sono stati fatti lavori di ampliamento per il gran numero di voli e passeggeri che ci passano ogni giorno. La città è anche il centro industriale più sviluppato del Marocco.

Anche gli amanti dello shopping rimarranno conquistati da Casablanca: il vero must è infatti il Morocco Mall, un centro commerciale sull’oceano che con i suoi negozi di lusso, ipermercato, ristoranti, l’Aquadream, un acquario gigante, e un cinema IMAX, è il più grande mall del continente africano!

Infine, un’altra tappa da non perdere in questo itinerario alla scoperta di Casablanca, è il Santuario di Sidi Abderrahman, visibile a poca distanza dalle Corniche e considerato uno dei posti più belli vicino alla città. Situato su una roccia in mezzo al mare ed accessibile solo con la bassa marea, in questo luogo non è consentito l’ingresso ai non musulmani che non possono varcare la soglia del tempio. I viaggiatori che desiderano esplorare il piccolo quartiere che è sorto intorno ad esso hanno la possibilità di farlo, vivendo un’esperienza assolutamente indimenticabile.

Cosa vedere a Casablanca in un giorno

Nonostante siano tantissime le zone e i luoghi d’interesse che meritano una visita approfondita, Casablanca è possibile visitarla in poche ore. Partite dalla Medina e passeggiate nel souk vicino a Bab Marrakech: troverete numerose botteghe che vendono scarpe e abbigliamento, perfette per comprare souvenir e regali. Volete bere qualcosa di rinfrescante? Proprio qui troverete il Rick’s Café ed il Café Maure: due deliziosi locali che affacciano sul porto, considerati tra i migliori della città.

Tra i luoghi imperdibili di Casablanca, come già accennato, c’è la Moschea Hassan II, tra le due moschee di tutto il Marocco aperta ai musulmani. Tra le particolarità di questo luogo, il fatto di essere molto high-tech. Il pavimento, infatti, è riscaldato e, dopo il calar del sole, un laser dall’alto del minareto indica la direzione della Mecca.
Degna di nota, e per concludere la visita di un giorno a Casablanca, la Ville Nouvelle: creata dai francesi e, ça va sans dire, in stile Art Decò.

Che cosa mangiare a Casablanca

Casablanca pullula di lussuosi hotel dove trascorrere un weekend all’insegna del relax e delle comodità, da quello arredato in stile moderno a quello caratteristico della zona. La maggior parte dei ristoranti offre una cucina internazionale, visto l’elevato l’afflusso di turisti e uomini d’affari, ma è sempre consigliabile provare uno di quelli tipici con cucina marocchina e africana in generale.

Oltre al conosciuto cous cous con le verdure o il tajine, il misto di carne speziato cotto in una particolare pentola di terracotta da cui deriva il nome, o il pesce in varie versioni, potrete assaggiare qualche dolce tipico, davvero invitante, come i biscotti con latte e arance, o la torta arancia e zafferano o le buonissime frittelle di ricotta.

Dobbiamo segnalare che il Marocco è il principale produttore di vino arabo, perciò nei ristoranti di Casablanca si può trovare una vasta scelta di vini, prodotti in loco, soprattutto di vino rosso, grazie al clima mite di questa area: impossibile non assaggiarlo!

Vita notturna a Casablanca: i locali imperdibili

Casablanca non custodisce solo tesori antichi, ma è una perfetta destinazione per gli amanti della vita notturna, che non sanno resistere ad un ottimo cocktail e a musica all’avanguardia. Tra i locali più apprezzati della città spiccano il Brooklyn Bar che propone un’atmosfera molto accogliente e deliziosi coktail e La Bodeca, che offre musica dal vivo e corsi di ballo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa vedere e mangiare a Casablanca in Marocco