Bandiere Blu 2016: località sul Lago Maggiore

Ecco quali sono le più belle località sul Lago Maggiore. I migliori posti in Piemonte e Lombardia dove passare le proprie vacanze estive

Il Lago Maggiore, detto anche Verbano (Lagh Magior in piemontese e Lagh Magiô in lombardo) è il secondo lago italiano per estensione dopo il Lago di Garda. Si estende per una superficie di 212 km² tra le regioni Piemonte e Lombardia, e il canton Ticino in Svizzera. Sono numerose le località che si affacciano su questo splendido lago, al secondo posto anche nella classifica dei laghi più profondi dopo quello di Como. La Foundation for Environmental Education (Fondazione per l’Educazione Ambientale), l’ente che giudica le spiagge dal punto di vista qualitativo, però ha concesso la Bandiera Blu solo a due fra le tante località lacustri presenti sul territorio. I parametri valutati sono la qualità delle acque e delle spiagge in primis, ma anche i servizi offerti ai turisti e l’attenzione al rispetto del territorio.

Una delle località Bandiera Blu sul Lago Maggiore è Cannero Riviera, nella provincia di Verbano-Cusio-Ossola. Questo piccolo comune di circa mille abitanti si presenta come una splendida insenatura affacciata sul lago e negli anni è diventato una meta sempre più ambita dai viaggiatori. Si tratta di un borgo medievale ai piedi delle Alpi molto suggestivo, con spiagge accoglienti e confortevoli e un piccolo porticciolo dove è possibile noleggiare pedalò e piccole barche a remi. L’acqua è limpida, caratteristica difficile da trovare nelle acque lacustri, e non troppo fredda. Per i più intraprendenti c’è la possibilità di dilettarsi in varie attività sportive, ad esempio la canoa. Una ricorrenza molto sentita è il Ferragosto cannerese, durante il quale si balla sulla spiaggia fino a tarda notte.

L’altro comune sul Lago Maggiore insignito con la decorazione di Bandiera Blu è Cannobio, paese di circa cinquemila abitanti al confine con la Svizzera. Anch’esso si trova nella provincia di Verbano-Cusio-Ossola e come Cannero Riviera attira turisti da ogni zona d’Europa. La maggior attrazione del luogo sono i castelli di Cannero, che a dispetto del nome si trovano proprio nel territorio cannobiese. Si tratta di tre isolotti rocciosi al centro del lago, su due dei quali si ergono i resti di vecchie fortezze medievali. I castelli ormai non sono più abitati, ma pullulano di varie specie di animali lacustri quali cigni e gabbiani.

Bandiere Blu 2016: località sul Lago Maggiore