Spiagge di sabbia a Ponza

Spiagge di sabbia a Ponza: tutte le informazioni necessarie per conoscere le più belle spiagge sabbiose dell'isola italiana, meta rinomata per le vacanze

Le spiagge di sabbia a Ponza non sono molte, vediamo insieme quali sono le più belle da visitare durante le vacanze estive. Ponza è un’isola italiana che si trova di fronte alle coste del Lazio, in provincia di Latina. Dell’arcipelago di Ponza fanno parte anche le isole minori, come Palmarola e Zannone. La maggior parte di queste spiagge sono caratterizzate da baie e calette intime e nascoste, dalla bellezza unica e particolare. Una delle spiagge di sabbia di Ponza più belle è sicuramente quella di Cala Feola, circondata dalle colline di Capo Bosco. Fino a sessant’anni fa questa spiaggia è stata il luogo preferito dalle foche monache durante la stagione invernale. Oggi questi animali sembrano completamente scomparse dal Mar Tirreno. Questa spiaggia è raggiungibile a piedi attraverso un sentiero sterrato e piccole scalinate che scendono verso il mare. Il percorso non è particolarmente difficile e può essere eseguito anche dai bambini; Cala Feola è anche attrezzata con bar, ristorante, noleggio barche, lettini, ombrelloni e pedalò. E’ considerata una delle calette più belle di tutta l’isola di Ponza. Nei dintorni si trovano facilmente case e appartamenti da prendere in affitto per le vacanze.

Tra le spiagge di sabbia di Ponza si segnalano anche quella di Frontone e quella di Chiaia di Luna. La prima è caratterizzata da un litorale stretto e lungo, formato da un arenile sabbioso misto a ciottoli, che si estende fino alle scogliere che la circondano, ideali per fare tuffi spettacolari, praticare snorkeling e immersioni subacquee. Anche qui si possono noleggiare ombrelloni e lettini a prezzi molto vantaggiosi per tutto l’arco della giornata. I prezzi sono infatti molto inferiori rispetto agli standard a cui siamo abituati sulle spiagge italiane. L’acqua è molto limpida, ma anche molto fredda a detta dei turisti che ogni anno la affollano. Infatti questa è una delle spiagge più frequentate dell’isola di Ponza, non adatta a chi cerca relax e tranquillità in quanto vengono organizzati eventi all’ora dell’aperitivo; è adatta a un pubblico giovane, che ha voglia di far festa fino a tardi. La seconda è considerata forse la più bella di tutte, addirittura alcuni la definiscono la spiaggia più suggestiva del mondo! Per accedere a questo gioiello della natura bisogna passare da un antico tunnel costruito dai Romani, situato sotto le scogliere che circondano la spiaggia e i suoi spettacolari fondali.

L’acqua è così trasparente che vi sembrerà di nuotare in una piscina naturale. Il litorale ha la forma di una mezzaluna , che dà il nome alla spiaggia. L’anfiteatro di falesie di tufo è uno spettacolo naturale imperdibile. La sabbia è molto chiara e finissima. La maggior parte delle spiagge di Ponza però sono rocciose, caratterizzate da ciottoli e ghiaia, particolarmente adatte per chi è appassionato di snorkeling e immersioni subacquee. A Ponza, oltre alle bellissime spiagge descritte in precedenza, si possono visitare diversi altri luoghi molto belli e caratteristici. Da non perdere la visita al Palazzo Tagliamonte, un edificio risalente al 1750, la Chiesa di San Silverio, santo patrono dell’isola, la Chiesa di Santa Maria, quella della Madonna Assunta e il Santuario della Madonna Civita. Gli amanti di storia e archeologia potranno divertirsi visitando i siti archeologici di Ponza, come ad esempio i resti di Villa Romana, una residenza risalente all’epoca repubblicana, utilizzata anche in quella imperiale, oppure quello delle cisterne e dell’acquedotto romano, favolosi esempi dell’ingegno umano dell’epoca. Sono presenti anche le necropoli romane.

Raggiungere Ponza è molto semplice. Da Anzio, Formia e da Napoli partono diversi traghetti ogni giorno verso l’isola. Le tariffe variano dai 18 ai 40 euro, in base alla stagione e se si partecipa a gruppi. I bambini pagano dagli 8 ai 16 euro in base al periodo. Sui traghetti è possibile imbarcare anche la propria automobile pagando un supplemento sul biglietto. Si ricorda, che a causa dell’enorme afflusso di turisti che affollano Ponza nei mesi estivi, è proibito guidare ai non residenti. Per vivere al meglio Ponza, il suo mare e le sue tradizioni è consigliabile muoversi a piedi. In centro è presente un viale pedonale ricco di negozi e botteghe artigiane dove fare shopping e acquistare qualche souvenir da portare a casa per parenti e amici. Da Ponza è possibile anche visitare le altre isole che compongono l’arcipelago pontino e ammirare panorami spettacolari. Nei pressi delle spiagge e del centro è possibile trovare piccoli ristorantini molto caratteristici, dove assaggiare ottimi piatti a base di pesce fresco preparato nei modi più svariati, fritto, a vapore, alla griglia, marinato, crudo da accompagnare a una bottiglia di prosecco o di Verdicchio di Jesi

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Spiagge di sabbia a Ponza