Spagna, non solo Costa Brava. Le più belle spiagge low cost a due passi da Barcellona

Da Sitges a Matarò, tra Costa Brava e Costa Daurada, c'è la Costa Barcellona

La Spagna è una delle mete low cost dell’estate. Costa Barcellona,  che si estende tra la celebre Costa Brava, ovvero quella di Lloret de Mar, e la Costa Daurada, dove sorge Tarragona, è senz’altro una delle destinazioni da prendere in considerazione per le prossime vacanze estive.

Attorno alla città catalana, tra le cittadine di Sitges e Matarò si snodano località balneari grandi o piccole, con spiagge lunghe e piccole cale, adatte alle famiglie ma anche ai naturisti. Insomma, una varietà infinita di mete per tutti i gusti caratterizzate da prezzi low cost. Giusto per farsi un’idea, nel mese di agosto una camera doppia in un hotel a quattro stelle costa intorno ai 70 euro, colazione inclusa.

Decine sono le località di mare tra cui scegliere. Alcune sono famose per le lunghe spiagge stile Copacabana, altre per le piccole cale appartate. C’è solo l’imbarazzo della scelta.

La destinazione più conosciuta della costa è Sitges, a circa 40 chilometri a Sud di Barcellona. La cittadina è rinomata per la bellezza delle sue spiagge, per le ville in stile Liberty che costeggiano il lungomare e per i locali notturni.

A una cinquantina di chilometri da Barcellona c’è Calella, nella zona del Maresme. E’ una delle località di mare preferite dai turisti tedeschi, ma negli ultimi anni anche italiani, olandesi e russi l’hanno scoperta e la scelgono per l’offerta di spiagge, grandi e piccole. Sempre in questa zona si trovano Arenys de Mar, tra Caldes d’Estrac e Canet de Mar, ai piedi del Parco Naturale del Montnegre i el Corredor. Tutte località balneari della Costa Barcellona. Per chi vuole, oltre alla Playa del Cabaió c’è una spiaggia per nudisti.

Sembra un piccolo borgo della Liguria St. Pol de Mar, la cui piccola spiaggia è costeggiata dalla ferrovia. La cittadina di case bianche si arrampica tra vicoli stretti e locali per gustare le tipiche tapas. C’è anche uno dei migliori ristoranti stellati della Spagna. Ogni anno, durante il fine settimana a cavallo di ferragosto, gli abitanti del paese organizzano la Fira Alternativa, una festa paesana caratteristica e molto vissuta. Inoltre, c’è anche una spiaggia naturista.

Tra le località estive più vive c’è Vilanova i la Geltrú, capoluogo di una zona chiamata Garraf, a una quarantina di km da Barcellona e altrettanti da Tarragona. La zona delle spiagge è VIlanova, mentre la Geltrù è l’antico borgo con il castello.

Come arrivare
Il modo più veloce per raggiungere la zona è con un volo low cost. Poi ci si muove in treno o noleggiando un’auto. C’è anche chi, non temendo le lunghe ore di guida, decide di arrivarci in auto costeggiando il Sud della Francia o prendendo il treno.

Spagna, non solo Costa Brava. Le più belle spiagge low cost a due pas...