Saint Paul de Vence, il borgo tra Provenza e Costa Azzurra

Arte, buona cucina e un pizzico di romanticismo: ecco St Paul de Vence

La Costa Azzurra è famosa per le sue città sul mare come Nizza e Cannes, ma anche per i suoi villaggi perché. Piccoli borghi medievali arroccati sulle Alpi Marittime. Tra questi uno dei più famosi e visitati è Saint-Paul de Vence. Un borgo ricco di opere d’arte e di artigianato locale spesso esposti in gallerie lungo il centro storico perfettamente conservato nel tempo.

Tra queste la più famosa è la “Fondation Maeght”, dove vi è una raccolta di opere di grandi artisti come Chagall, Giacometti, Mirò e Matisse, che vengono esposte a rotazione insieme a mostre temporanee. Molti artisti hanno amato questo paesino e Changall ha scelto di essere sepolto proprio nel piccolo cimitero cittadino alla fine della Rue Grande. Saint-Paul de Vence si trova nell’entroterra a poca distanza da Nizza, può essere scelto come meta di soggiorno per poi visitare tutta la Costa Azzurra. Nel borgo le antiche strutture e le residenze storiche sono state trasformate in alberghi lussuosi ideali per passare un weekend tranquillo in un’oasi di pace in mezzo al verde e alla natura della Provenza.

Il villaggio è cinto da mura fortificate dove è possibile camminare ed ha un unico accesso alla cittadina, la Porta Royale. Ancora oggi si trova il cannone Lacan posto a difesa della città. Sempre a protezione del borgo vi era l’antico castello, del quale oggi rimane solo l’alta torre, chiamata il Donjon, oggi sede del Municipio.

Sulla stessa piazza del Donjon si trova la chiesa Collegiale costruita nel XIII secolo e rifatta nel Settecento. Degna di nota per i suoi affreschi, i mosaici e le sculture in stile moderno, come l’altare a forma di mano, è la Cappella dei Penitenti Bianchi, conosciuta anche come Cappella Folon per via dell’artista che la ha progettata. Altro simbolo della città è la fontana, costruita nel 1850 e divenuta oggi un monumento storico. Ancora oggi è il punto di incontro non solo per gli abitanti ma anche per gli artisti e i personaggi famosi che visitano il borgo.

A St Paul de Vence si trova anche la pista di bocce più celebre al mondo, dove chi passa non può non fare un tiro a “pétanque“. Gli abitanti e i turisti di tutte l’età giocano a bocce all’ombra degli alberi all’entrata del villaggio. St Paul de Vence con i suoi vicoli stretti, i fiori alle finestre, le boutique e i piccoli ristoranti tipici è perfetto per una vacanza romantica all’insegna del relax, dell’arte e della tranquillità.

Saint Paul de Vence, il borgo tra Provenza e Costa Azzurra